ARBITALIA 

Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
 
Ndėrhyrje kulturore / Interventi culturali

 

ANNO 2013

Solo la scuola conserva la tradizione di iniziare l’anno come facevano i pastori e i contadini.
Ormai essi contano poco.  
Invece l’anno inizia proprio quando non inizia proprio nulla; al pił inizia il grande freddo.
Forse, perņ, possiamo ancora andare a ‘capo’ approfittando della pausa delle trombette 
e degli altoparlanti spenti per cimentarci a pensare liberamente per risorgere.
A ciņ serve il ‘capo d’anno’ che per essere una discontinuitą simbolica di riposo plurale 
č occasione per far bilanci definitivamente senza trucchi e senza inganni.
Paolo Borgia

priru / torna