Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

Caraffa (CZ) Garafa

Storia

bulletSi chiamava "Arenos" (Arenoso). Era un borgo di origine medievale. Fu fondato dai Carafa, feudatari discendenti da un ramo della famiglia Caracciolo che lo tennero fino al sec. XVI. Fu popolato molto probabilmente da soldati albanesi impiegati per la sorveglianza dell'antico itinerario stradale che portava nel Vibonese, attraverso la valle del torrente Usito.  Secondo fondi attendibili, gli albanesi insediatisi dapprima ad Usito, poi ad Arenoso, si sarebbero poi successivamente stabiliti nel casale dei Carafa per rifuggiarsi in un primo momento dalle insidie del terremoto del 1783. I coloni albanesi in segno di gratitudine verso i baroni Carafa che le avevano donato le terre, chiamarono il borgo Caraffa. Ha assunto l'attuale nome nel 1867. Gli abitanti del luogo parlano anche l'arbėreshė di cui conservano gelosamente usi e costumie e sono chiamati Caraffoti.

Comunitą Albanesi d'Italia