Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

Contessa Entellina (PA) Kundisa

Storia

bulletContessa Entellina č un paese agricolo che ha nel suo territorio testimonianze di incredibile valore storico. Il paese si trova immerso in una zona che vide per anni il predominio assoluto degli arabi e l'impervia collocazione ha permesso una pił integra conservazione di tradizioni e strutture di matrice musulmana. Proprio un Casale arabo, denominato Contessa, fu il primo sito fin quando, nel 1450, si ebbe la prima immigrazione di greco-albanesi provenienti dalla colonia militare di Basiri (presso Mazara). Il casale di Contessa, quando passņ ai Caronda, nel 1520 venne da questi ceduto gli albanesi che si impegnarono a riedificare e popolare il casale abbandonato: nacquero cosģ chiese e palazzi. Nel 1875 viene aggiunto il nome di Entellina (da Entella, antica cittą degli Elimi, distrutta da Federico II nel 1224) e che si credeva sorgesse nell'antica Rocca di Entella. Gli abitanti si chiamano Contessioti.

Comunitą Albanesi d'Italia