Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

Mongrassano (CS)

Storia

bullet

Esisteva gią nel XII secolo come casale con la denominazione di Mons Crasanus, oppure Mocrasani, Montegrassano o Magrosani. Come gli altri insediamenti albanesi la struttura urbana č basata sulla gijtonia ovvero articolata in percorsi circolari. Era diviso originariamente da due casali: Serra di Leo e Mongrassano. Fu certamente popolato da un gruppo di famiglie albanesi profughe dal 1459 o dall'inizio del 1500. E' stato casale di San Marco e il 20 luglio del 1459 il principe di Bisignano ne cedeva la giurisdizione civile al Vescovo di San Marco.Nel 1642 ne facevano acquisto i Gaetani, i quali nel 1688 a sua volta lo rivendevano ai marchesi di Fuscaldo che lo tennero fino all'eversione della feudalitą (1806). Nel 1807 Mongrassano era Universitą. Nel 1811 divenne frazione di Serra di Leo. Nel 1816 fu elevato a comune, con Serra di Leo sua frazione.  La patrona di Mongrassano č Santa Caterina da Siena, ma la festivitą pił sentita č Santa Lucia che si svolge nel mese di Agosto. Parteciparono al risorgimento don Domenico e don Francesco Sarri. Gli abitanti si chiamano Mongrassanesi.

Comunitą Albanesi d'Italia