ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

LA LETTERATURA ITALO - ALBANESE CONTEMPORANEA

 

Dopo la fine della seconda guerra mondiale la letteratura arbėreshė riacquista vigore e vitalitą. A partire dagli anni "50, e ancora pił chiaramente negli anni "60 e "70 e fino ai giorni nostri, si ha un'attenzione sempre crescente per un risveglio culturale e per la valorizzazione degli anni sessanta e della minoranza italo-albanese. Accanto alla consueta presenza del motivo della diaspora, si affiancano motivi legati all'attualitą e a temi esistenziali di valore universale, presenti nell'ambiente culturale esterno. Tra i pił rappresentativi ricordiamo i poeti Dushko Vetmo (pseudonimo di Francesco Solano), Giuseppe Shirņ di Maggio, Giuseppe Schirņ di Modica, Vincenzo Belmonte, Cosmo Rocco, Vorea Ujko, Carmelo Candreva, Giuseppe Del Gaudio, Enza Scutari, Kate Zuccaro, Luis De Rosa, Angelo Matrangolo, Pasquale Renda, Carmine Abate, Zef Kakoca (Pino Cacozza), ecc.

La letteratura italo-albanese contemporanea č ricca ed interessante, per lo studio della quale si consiglia la recentissima Antologia della Letteratura Arbėreshe Contemporanea, curata da Anton Berisha.

Trova: Antologia della letteratura arbėreshe contemporanea, a cura di Anton Berisha, 1999 Rubbettino Editore, Cosenza.

 

Priru / Torna