Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
IL GRUPPO "ENSEMBLE"
presenta il CD di canti albanesi
MOTI SHKON
 

Le stelle della danza albanese brillano in Italia

Un sogno per molti, una realtą per pochi. Calcare i palcoscenici, ricevere applausi e ovazioni, librarsi leggeri nell’aria sfidando la forza di gravitą.

Diventare ballerini č un sogno trans-generazionale che non sbiadisce mai.

E se fino a poco tempo fa era appannaggio di un mondo prettamente femminile, oggi le cose sono cambiate: il ballerino č un sex-symbol e non pił un’icona stereotipata dell’omosessualitą.

Da “Billy Elliot”, film che narra la vicenda di un ragazzino che al pugilato preferisce la danza , agli “Amici” di Maria de Filippi , anche la tv ha ridato valore all’arte tersicorea, che negli ultimi anni era stata degradata da stacchetti televisivi di veline, letterine ...ecc..

Ma le cose non sono semplici come molti credono.

Lo sanno benissimo le nuove stelle della danza italiana che provengono direttamente dall’Albania. Da Kledi Kladiu idolo delle teen-agers  a Ilir Shaqiri, per proseguire con Anbeta Toromani e Leon Cino. Formatesi tutti nella durissima accademia di Tirana, sono giunti in Italia, con un bagaglio di competenze notevoli, il loro grande talento e tanta speranza.

Tutti sono emersi attraverso la tramissione tv di Maria de Filippi “Amici” e hanno conquistato il pubblico italiano per la loro professionalitą, diventando un punto di riferimento per gli aspiranti ballerini.

Consapevoli del fatto che questo mestiere non regala nulla se non ci sono spirito di sacrificio, fatica e tanta umiltą unita alla voglia di migliorarsi sempre. Consapevoli del fatto che non si č mai veramente arrivati.

Elisa Martinig