Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

Un giorno a Ferramonti

Acquaformosa - Tra la commemorazione e la testimonianza: č questo il duplice senso che l'Amministrazione dell'Ente locale vuole dare alla ricorrenza della giornata della Liberazione. Al fine di valorizzare e far conoscere alle giovani generazioni il valore etico e morale della Resistenza, che si terrą domani, l'amministrazione di Acquaformosa mira a ricordare le figure locali che hanno contribuito, con il loro sacrificio, alla Liberazione dell'Italia del nazifascismo. E tra i 10 cittadini di questo centro albanofano che hanno partecipato al Movimento di Liberazione vi č Giovanni Malescio, detto Vanni, comandante il distaccamento della 1° Brigata, 3a Divisione GL del Piemonte. In tal senso va l'iniziativa concordata con l'Assessore provinciale alla Minoranza, prof.ssa Donatella Laudadio, di istituire una Borsa di studio per le scolaresche del luogo, dedicata appunto appunto al Partigiano Malescio. Con questo "valore patriottico in pił" si terrą domani una visita presso l'ex Campo di internamento di " Ferramonti" di Tarsia, dove il Presidente della Regione celebrerą l'Anniversario della Liberazione. Una visita della "memoria" che vedrą la partecipazione delle scuole elementari e medie del paese. Il concorso che il sindaco Giovanni Manoccio vuole dare vita prevede il coinvolgimento degli alunni delle elementari che si cimenteranno sulle tematiche della Liberazione con disegni, mentre per gli studenti della Media la "prova" sarą su un tema-ricerca. I lavori conclusivi saranno esposti e presenti in un convegno a Giugno.

priru / torna