ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Firmoza / Notizie da Acquaformosa
 

I primi 100 anni di Nonno Francesco

Il primo giugno 2010 Nonno Francesco ha compiuto 100 anni, č nato ad Acquaformosa ad aprile del 1910 ma č stato registrato all’anagrafe due mesi pił tardi, questo perché il padre si trovava in America, dove lavorava, quindi la madre secondo la tradizione, per dare un nome al piccolo ha dovuto scrivere una lettera al marito.

La lettera ha attraversato l’Atlantico e per tornare ci ha messo 2 mesi e  soltanto al suo ritorno, dove il padre sceglieva il nome, la madre potč registrare il piccolo promesso ai 100 anni con il nome Ferdinando anche se intanto si era gią iniziato a chiamarlo Francesco, il santo patrono di Acquaformosa. La prima volta che venne a sapere che si chiamava Ferdinando fu alla visita di leva.  Storia di altri tempi quella di nonno Francesco, che oggi festeggia i suoi cento anni con altre tre generazioni a seguito. Ha fatto la seconda guerra mondiale in Albania, dove ci č rimasto per due anni e al suo ritorno in Italia rimase per altro tempo all’ospedale di Bari poiché aveva contratto la malaria.

Il suo ritorno a piedi nel piccolo borgo di Acquaformosa sembrņ come quelli dei film: il ritorno di un uomo dato per morto in guerra.

E fu cosi che da allora nonno Francesco si diede alla campagna e alla vita di paese con semplicitą, gioia e tanto volontą di dedicarsi a se e agli altri per minimo 100 anni.

Ieri la festa ha coinvolto l’intera comunitą di Acquaformosa con a capo il primo cittadino Giovanni Manoccio e l’evento dei primi 100 anni di nonno Francesco, il quale con emozione… 

priru / torna