Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
 ACQUAFORMOSA

ATTIVATO NUOVAMENTE IL CENTRO PRELIEVI

Il sei settembre sarà attivato, a cura dell’ Assessore alla Sanità Antonio Di Turi e dell’ Amministrazione Comunale di Acquaformosa il centro prelievi e una rete di servizi rivolti all’inclusione dei soggetti in difficoltà o comunque

all’ innalzamento del livello di qualità della vita. Un progetto questo voluto con forza dall’ Assessorato alla Sanità e dall’intera Amministrazione Comunale, che ha lavorato in questi mesi estivi, alla ristrutturazione di una sede che negli ultimi anni è stata lasciata all’ abbandono totale e che invece, con un pò di impegno e progettazione  può essere utilizzata per garantire dei servizi sanitari alle persone che vivono ad Acquaformosa. La struttura che funzionerà come punto di riferimento per i cittadini di Acquaformosa  per servizi sanitari, in fatte la sede verrà utilizzata  come centro prelievi, dall’ ufficiale sanitario e dai medici di base che intendo usufruire di strutture del comune; in futuro può essere utilizzata da altri medici specialisti che daranno un ulteriore servizio senza il bisogno di muoversi dal paese.

Tutto questo – dice l’assessore Di Turi- nasce dalla volontà di un amministrazione comunale che pure in ristrettezze economiche vuole rispondere con propri mezzi alla cattiva gestione della legge regionale 5 dicembre 2003 numero 23. Alla fine dei conti è compito della politica l’istituzione di servizi sociali efficienti. E’ segno della nostra arretratezza, uno dei tanti – continua Di Turi- che in Calabri i governanti trascorrono il loro tempo a fare e disfare alleanze, a distribuire poltrone invece di affrontare i problemi dei cittadini. Forse da un piccolo paesino dell’ entroterra cosentino potrà partire un nuovo modo di fare politica; una politica che accoglie e gestisce con accorgimenti e attenzioni i problemi sociali.

Cosimo Vicchio

priru / torna