Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

CERZETO - AMMINISTRATIVE: VINCE ERMENEGILDO MAURO LATA

Nel paese della frana che in questi ultimi tempi è stato al centro dell’attenzione nazionale, si sono svolti le amministrative eleggendo il nuovo consiglio comunale.

Tre le liste a competere e altrettanti i candidati a sindaco. A conquistare la poltrona più ambita, Mauro Ermenegildo Lata, che prosegue la strategia politica dell’indimenticabile Francesco Lata, padre del nuovo sindaco, prematuramente scomparso. Sicuramente una grossa soddisfazione per il primo cittadino Lata che ripercorre i passi di suo padre, divenendo per la prima volta punto di riferimento non solo della comunità, ma della ricostruzione di Cavallerizzo, per la nota frana che ha reso senza casa più di 300 persone.

Ermenegildo Lata è leader di una lista di centrosinistra, in linea, quindi, con i riscontri nazionali, lui stesso appartiene alla Margherita come lo era suo padre e si è presentato a questa competizione elettorale con estrema sicurezza, anche se avrebbe preferito far passare qualche mese per assorbire meglio le difficoltà che hanno investito non solo gli abitanti di Cavallerizzo, ma anche le altre frazioni che costituiscono il comune di Cerzeto, tutte impegnate a dare sostegno e solidarietà vera a chi ha perso tutto.

“Unione per il progresso” è la lista capeggiata da Lata che si è imposta con 412  preferenze, mentre la lista di centrodestra “Bilancia, impegno, trasparenza e onestà” con leader Giovanni Peppino Golemme, già sindaco del paese nel ’99, ha raccolto 390 consensi; al terzo posto i giovani con “Movimento giovanile” che candidava a primo cittadino l’ingegnere Francesco Stamile con 281 voti.

La piccola comunità di Cerzeto, ha bisogno di referenti istituzionali per affrontare i grossi problemi della ricostruzione di Cavallerizzo e per questo guarda con interesse al voto amministrativo, preferendo non disertare le urne. Alla luce del risultato fatto registrare dall’elettorato si scruta il futuro con la speranza di ricominciare a dare qualche certezza ai cittadini, tutti coinvolti in una situazione che man mano che passa il tempo diventa sempre più preoccupante e difficile.

A Cerzeto continua l’emergenza con la protezione civile impegnata quotidianamente, con alcuni sfollati alloggiati temporaneamente nella scuola, con gli elettori che per la prima volta si sono recati a votare presso il municipio, dove è stato sistemato il seggio.

Se la risposta politica dei cittadini, ha indicato Ermenegildo Mauro Lata alla guida della nuova Giunta comunale per i prossimi cinque anni, sono molti i problemi da superare per assicurare una migliore qualità della vita nel paesino arbereshe, su cosa fare e come vorrà impegnarsi in un programma costruttivo il nuovo sindaco lo affronteremo registrando le affermazioni di Lata, per il momento esprime grossa soddisfazione uno dei responsabili provinciale della Margherita Mario Umile D’Alessandro, che augura un proficuo lavoro e la realizzazione di tutte quelle infrastrutture che servono a superare il momento abbastanza delicato in cui versa parte della popolazione.

Aspettando Guido Bertolaso, che ha assicurato di ritornare dopo le votazioni, non resta che avere le idee chiare per discutere con il capo della protezione civile impegnato a ricostruire in un sito sicuro la nuova Cavallerizzo.

Ermanno Arcuri

priru / torna