Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

GINESTRA. UN SUCCESSO IL 2° TORNEO PER GIOVANISSIMI DEI PAESI ARBERESHE DEL VULTURE-MELFESE. Vince la rappresentativa del Maschito.

Ginestra.

Domenica scorsa, 26 settembre le tre Comunitą “arbereshe” del Vulture, Ginestra, Barile e Maschito, si sono date appuntamento presso il campo di calcio a 5 di Ginestra, per disputare una torneo sportivo all’insegna dei legami che contraddistinguono i tre paesi.

Sotto un cielo plumbeo che da un momento all’altro minacciava di rovinare la manifestazione, circa  30 bambini dell’etą della scuola elementare, per oltre due ore di gioco, hanno dato vita a gesti sportivi ancora spontanei e senza quel tatticismo e quella tecnica che contraddistingue il gioco degli adulti, per la gioia dei genitori, presenti numerosi, nonostante il tempo minaccioso e delle autoritą presenti.

La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, č stata fortemente sostenuta dalla Provincia, nella persona del neo Assessore allo Sport, Gennaro Giansanti e caldeggiata dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale, presente il segretario Giacomo Nardiello.

Ad accogliere i protagonisti del torneo, oltre ai gią citati Giansanti e Nardiello, c’era per l’Amministrazione Comunale, il vice-sindaco, Massimo Summa, la presidente della Pro-Loco, Fiorella Pompa, la locale sezione della Croce Rossa italiana, nella persona dell’ispettrice Teresa Perrotta e del suo collaboratore Antonio Grimolizzi, il Comandante della stazione dei carabinieri di Ripacandida, Francesco Marrone, i consiglieri comunali, Aldo Tardugno e Canio Antenori.

Nelle rappresentative presenti, una curiositą ha destato la presenza nella squadra giovanile del Ginestra di Mauro Lani, un albanese doc trapiantato da alcuni anni con i genitori nella zona.

 A vincere questo secondo torneo č stata la rappresentativa di Maschito ben guidati ed allenati da Pasquale Cuviello ed Antonio Videtta, due sportivi che tanto danno nel loro paese per i bambini. La rappresentativa del Barile era accompagnata da Angelo Gargano, che da tanti anni ha una scuola calcio per giovanissimi, ed inculca ad essi, fin dalla tenera etą, i fondamentali del gioco.

Prima della premiazione, nel suo intervento l’Assessore Provinciale allo Sport, Gennaro Giansanti, ha detto: “ questa č la mia prima uscita ufficiale ad una manifestazione sportiva da quando rivesto questa carica. Sono felice di essere stato invitato dall’Amministrazione Comunale di Ginestra, vicina alle problematiche dei giovanissimi. In me troverete sempre un valido sostenitore di queste iniziative che coinvolgono i bambini e che rappresentano i futuri sportivi del domani. Il mio auspicio č che queste manifestazioni vengano portate anche fuori regione, nelle Comunitą arbereshe di altre provincie”.

Il Consigliere Regionale, Giacomo Nardiello ha aggiunto: “ la Regione Basilicata č vicina a queste Comunitą “arbereshe”, poco tempo fa, abbiamo deliberato una legge apposita per le minoranze etniche della Regione che consentirą di attingere fondi per qualsiasi manifestazione”.

Lorenzo Zolfo

priru / torna