Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

CALCIO A 5 SERIE C 1 PLAY-OFF PROMOZIONE

A PIGNOLA SABATO 9 APRILE 2005

BAR LA NOTTE PIGNOLA    2

MASCHITO 2002                     8

Formazioni:

BAR LA NOTTE: Finzi, Margotta, Sabia, Lamarucciola, Lauria, D’Angola, Sole, Salvia, Calciano. Allenatore: Vizzo

MASCHITO 2002: Di Nella ( Carlomagno), Diaso, Pace, Ricchiuti, Giuralarocca, Colella, Volpe, Urbisaglia. Allenatore: Cuviello.

Arbitri: Ostini e Padulosi di Potenza.

Marcatori: Giuralarocca (4), Diaso (2), Ricciuti (2) per il Maschito; Lauria (2) per il Pignola.

Pignola.

Il big-match della giornata č a favore dell’inarrestabile Maschito. Dopo aver battuto il Bar la Notte, la settimana scorsa tra le mura amiche per 4 a 2, sabato scorso, 9 aprile, sul campo di Pignola, la squadra di mister Cuviello, domina la partita ed ipoteca una possibile finale con l’altra probabile finalista del girone, vale a dire il Cus Potenza.

La partita non ha avuto storia e dopo 10 minuti, la squadra “arbereshe” conduceva gią per 3 reti a zero. I locali mai arrivati in porta. Il Bar la Notte, si č svegliata dopo i gol subiti, ma Di Nella, ha fatto buona guardia, con alcuni interventi provvidenziali. Il primo tempo si chiude per 5 a 1 per il Maschito.

Il Bar La Notte, realizza due gol su rigore, il 1° concesso al 29’, per fallo di mano in area di Diaso, su corta respinta del portiere, incaricato del tiro, Lauria che segna. Lo stesso Lauria si ripete, nella ripresa, al 6’: Diaso, da terra, ferma con le mani, un tiro diretto in porta di Margotta ( rigore dato con troppa benevolenza dagli arbitri, a detta di mister Cuviello del Maschito, cosģ come la conseguente espulsione di Diaso).

Nel Maschito sempre sugli scudi Giuralarocca, autore di 4 gol, di cui il 3° č stato un’autentica prodezza balistica: su palla alta, stop di sinistro e tiro a volo di destro, portiere immobile e palla in rete. Anche Diaso, prima della sua espulsione, si č reso protagonista di un bel gol: su respinta corta della difesa ospite, dal dischetto del tiro libero, fa partire una ”bomba” che lascia immobile tutta la difesa del Pignola, portiere incluso.

Da segnalare un gol annullato a Volpe direttamente su calcio d’angolo, per palla messa in posizione irregolare.

Lorenzo Zolfo

priru / torna