Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

GINESTRA. IL CONCERTO DEL COMPLESSO BANDISTICO “GIUSEPPE VERDI” DI RIONERO CONCLUDE LE FESTIVITA’ NATALIZIE

Con il concerto “Inno alla Vita” del complesso bandistico “Giuseppe Verdi” di Rionero in Vulture dello scorso 5 gennaio, svoltosi nella Chiesa Madre di San Nicola Vescovo, si sono conclusi gli appuntamenti musicali, organizzati dall’Amministrazione Comunale del piccolo centro arbereshe.

Alla presenza del Sindaco Giuseppe Pepice, del vice sindaco Massimo Summa, dell’assessore Michele Laluce, del parroco don Gilberto Cignarale, del comandante della stazione Carabinieri di Ripacandida, Francesco Marrone, in oltre un’ora di musica, il direttore della banda, prof. Donato Santoro, ha fatto eseguire ai suoi 22 componenti il gruppo musicale, un programma vario e vasto, da una raccolta di brani natalizi tradizionali, ad alcuni brani di scene liriche di Puccini, Leoncavallo e Verdi.

Il Complesso Bandistico “G. Verdi” Citta’ di Rionero in Vulture ha un’antica tradizione musicale, già nel 1887, per volontà del meridionalista Giustino Fortunato, nacque la prima banda. Saverio e Michele Cicchiello furono i primi valenti maestri di questa banda, seguirono i maestri Petrocelli, Mecca, Cappiello. A tutti questi grandi maestri del passato, si sono affiancati i piu’ recenti, Giuseppe Manganelli, Donato Piccirillo, Raffaele Sessa, Donato Contaldo, Michele Varlotta e l’attuale Direttore, il prof. Donato Santoro.

Prima di presentare il vasto repertorio il prof. Donato Santoro ha precisato: “ la musica è l’essenza dell’ordine ed eleva tutto a ciò che è buono, giusto e bello e dà la vita a tutte le cose. Musica è Sognare. Musica è Amare. Musica è proiettarsi nell’infinito, vibrare nel profondo dell’essere, per vivere la perfetta letizia dell’Anima”. Queste parole accompagnano anche le locandine che il complesso Musicale “G. Verdi” porta in giro per la Basilicata.

A fine concerto il pubblico presente,  ha gradito l’esecuzione dei brani offerti, tributando giusti applausi di consenso.

Al direttore dell’orchestra musicale, Donato Santoro è stato fatto dono di una cassetta natlizia contenenti prodotti vinicoli dell’azienda agricola Laluce.

Lorenzo Zolfo

priru / torna