Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

GINESTRA. 11 GIUGNO 2006. PRIMA SEDUTA DEL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Il nuovo sindaco di Ginestra Fabrizio Caputo

Nella giornata di domenica 11 giugno( giornata inusuale per un consiglio comunale) si č riunito il nuovo Consiglio Comunale eletto a seguito delle consultazioni elettorali del 28 e 29 maggio scorso. Nella solita sala delle adunanze consiliari di piazza Albania, alla presenza di un numeroso pubblico, mai visto nei precedenti consigli comunali, i 13 consiglieri comunali ( Fabrizio Caputo, Giuseppe Pepice, Giovanni Musto, Tonio Di Pace, Fiorella Pompa, Antonio Puzzolante, Antonio Delfranco, Michele Tucciariello ed Antonio Carbone per la maggioranza, Saverio Pipolo, Gaetano Petagine, Raffaele Tucciariello e Aldo Tardugno per la minoranza) si sono riuniti per la trattazione del seguente ordine del giorno:

Esame delle condizioni di candidabilitą, eleggibilitą e di compatibilitą del Sindaco eletto direttamente e dei consiglieri comunali;

 Giuramento del Sindaco;

 Presa d’atto della comunicazione della nomina dei componenti della Giunta comunale e del vice Sindaco;

Elezione della Commissione Elettorale Comunale;

Designazione rappresentanti del Comune in seno al Consiglio della Comunitą Montana del Vulture.

Dopo la proclamazione ufficiale dei consiglieri ed il giuramento del Sindaco Fabrizio Caputo, sono stati nominati Giovanni Musto vice Sindaco ed assessore e Fiorella Pompa assessore. La Commissione Elettorale Comunale composta da Giuseppe Pepice e Antonio Carbone per la maggioranza e da Aldo Tardugno per la minoranza. I consiglieri comunali che rappresenteranno il Comune alla Comunitą Montana del Vulture sono per la maggioranza Giuseppe Pepice dei DS e Tonio Di Pace per la Rosa nel Pugno, per la minoranza č stato designato Gaetano Petagine.

Il Sindaco Fabrizio Caputo ha augurato ai colleghi consiglieri di lavorare al servizio del cittadino onorando le funzioni proprie del Consiglio Comunale e di aprire un dialogo propositivo con la minoranza. Ha ringraziato i numerosi cittadini presenti auspicando una loro partecipazione attiva ai lavori del Consiglio. Ha poi donato una targhetta  al Sindaco uscente Giuseppe Pepice  nella quale, a nome dell’Amministrazione Comunale e della cittadinanza, veniva ringraziato per i nove anni dedicati con passione e senso istituzionale alla comunitą di Ginestra.

Avvicinato a fine consiglio comunale il Sindaco Fabrizio Caputo ha detto: “abbiamo deciso di indire questo consiglio comunale di domenica perché č una festa del paese ed anche per far “respirare” le casse comunali. Il consiglio comunale potrebbe diventare presto un metodo istituzionale per permettere alle casse comunali di evitare dei costi che altrimenti graverebbero sulla comunitą. Infatti ben 5 consiglieri comunali sono dipendenti di imprese private e costerebbero centinaia di euro a seduta. Questi soldi risparmiati potrebbero essere utilizzati nelle Politiche Sociali”.

Lorenzo Zolfo

priru / torna