Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

 

II BIENNALE D’ARTE E DI POESIA

Cala il sipario della seconda edizione della biennale d’arte e di poesia “Magna Grecia”, organizzata dall’Amministrazione comunale di San Demetrio Corone – Assessorato alla cultura -, con la collaborazione della pittrice Maria Credidio.

Settanta gli artisti che hanno esposto le loro opere pittoriche. Una trentina, invece, i poeti che hanno presentato loro poesie.

La manifestazione di chiusura, svoltasi domenica sera nello storico e suggestivo chiostro del Collegio di Sant’Adriano, č servita per premiare con medaglia d’oro i poeti che si sono classificati ai primi tre posti, per designare i vincitori della biennale sandemetrese e per individuare gli artisti che parteciperanno alla biennale di Roma, organizzata dal centro internazionale artisti contemporanei, nel mese di gennaio, nelle prestigiose sale del Bramante.

La commissione, presieduta dal maestro Franco Azzinari, artista dei luoghi e del mito, composta dallo storico Salvatore Bugliaro e dai giornalisti Giuseppe Abbruzzo e Pasquale De Marco, dopo aver elencato una serie di artisti che parteciperanno con riserva all’appuntamento romano, ha reso noto i nominativi dei tre pittori, vincitori della seconda edizione della Biennale “Magna Grecia”, a cui verrą data anche la possibilitą di partecipare con oneri a carico dell’Amministrazione comunale alla Biennale di Roma. 

Si tratta di Petrit Ceno di Valona, Mena Stasi di Trebisacce e Francesco Rinaldi di Castrovillari

La stessa commissione, inoltre, ha designato gli artisti meritevoli che parteciperanno senza riserva alla biennale di Roma.

Ecco i nominativi: Giovanni Aprigliano, Petrit Ceno, Luigi Greco, Lina Corina, Giovanni Cataldi, Giuseppe Caputo, Mimmo Legato, Vittorio Capocchiano, Alba Massimino, Walter Filice, Francesco Lattanti, Luigia Granata, Francesco Bitonti, Rosy Imbrogno, Vladimiro Vigna, Giuseppe Miniaci, Francesco Rinaldi, Corrado Chiappetta.

Pittori gią conosciuti e affermati che hanno aggiunto ai loro successi un ulteriore riconoscimento.

La commissione, invece, presieduta dallo scrittore e critico d’arte siciliano Biagio Fichera ha assegnato il premio De Rada alle poesie: Nel silenzio la preghiera del poeta Pasquale Montalto di Acri, Respirando del poeta Carmine Paternostro di Morano e Dove sei del poeta sandemetrese Michelangelo La Luna.

Gennaro De Cicco

priru / torna