Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

ISTITUITO UN COMITATO SCIENTIFICO PER LA MINORANZA LINGUISTICA ARBERESHE

 

Per garantire un’effettiva integrazione ed interazione in ambito scolastico tra le varie culture, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Dr. Ugo Panetta ha disposto l’istituzione di un Comitato scientifico per la tutela e la valorizzazione della lingue minoritarie nella provincia di Cosenza con compiti di promozione, indirizzo e consulenza delle istituzioni scolastiche.

Del Comitato sono stati chiamati a farne parte  Antonio Bellusci, Vincenzo Bruno, Salvatore Bugliaro, Giuseppe Cacozza, Gennaro De Cicco, Pasquale De Marco, Demetrio Emmanuele, Alfredo Frega, Francesco Fusca, Agostino Giordano, Maria Laurito, Francesco Marchianņ, Adriano Mazziotti, Alfio Moccia, Daniela Moccia, Piera Oranges, Adriana Ponte, Giuseppe Siciliano ed Ernesto Tocci.

Per tutte le attivitą organizzative ed operative connesse al funzionamento del Comitato č stato delegato il Coordinatore del Centro Servizi Amministrativi, servendosi della collaborazione del Presidente del Comitato di Crotone Salvatore Bugliaro.

Nel corso della prima riunione, che si č svolta presso i locali del C.S.A., dopo un approfondito dibattito sulle norme che regolano la Legge 482/99 e sulle finalitą del neo-organismo, l’assemblea ha nominato Presidente del Comitato scientifico di Cosenza l’ispettore MIUR Prof. Francesco Fusca, Vice-Presidenti l’Arch. Piera Oranges e il Prof. Ernesto Tocci, Segretario il Prof. Francesco Marchianņ.

Sono state istituite anche due commissioni di studio per affrontare tematiche connesse alla lingua e letteratura (coordinatore prof. Giuseppe Cacozza) e alla storia e tradizioni popolari delle comunitą alloglotte (coordinatore prof. Pasquale De Marco).

I Presidenti dei tre Comitati provinciali, Salvatore Bugliaro per il C.S.A. di Crotone, Cettina Mazzei per Catanzaro e Francesco Fusca per Cosenza faranno parte di diritto del Comitato regionale in fase di costituzione.

Gennaro De Cicco

priru / torna