Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

PRESENTATO IL LIBRO DI POESIE DEL POETA POPOLARE DEMETRIO PIRO

San Demetrio Corone.- Presentato dalla locale Amministrazione comunale il libro di poesie “Ditė pas ditė” del poeta contemporaneo Demetrio Piro. A fare da scenario alla manifestazione, apertasi con il saluto del primo cittadino, lo storico Collegio di Sant’Adriano. Sull’opera ha relazionato il prof. Anton N. Berisha dell’Universitą della Calabria. Subito dopo, lo stesso autore ha voluto ringraziare l’Amministrazione comunale e tutti coloro che con il loro contributo hanno reso possibile la pubblicazione.

Il libro, edito dall’Amministrazione comunale di San Demetrio Corone, contiene una serie di poesie che si apprezzano per la semplicitą espressiva e l’immediatezza. Si tratta di poesie per lo pił estemporanee, realizzate in occasioni diverse, col solo scopo di descrivere sentimenti, ironizzare sui temi importanti, o raccontare storie che appartengono un po’ a tutti i sandemetresi. Come se il poeta volesse fermare su carta – scrive nella prefazione dell’opera la dott.ssa Adriana Ponte –  quello che vede, quello che sente, e tradurlo nella lingua che gli appartiene fin da bambino, l’arbėrisht di San Demetrio Corone.

La sua č una poesia “cronicistica”, legata agli avvenimenti che si susseguono in paese “giorno dopo giorno”: una festa, un convegno, una ricorrenza, un incontro, ma anche una storia, una nascita o una dipartita.

Il poeta popolare Demetrio Piro nasce a San Demetrio Corone il 2 novembre 1931. Autodidatta, scrive poesie, sia in albanese che in italiano, dal lontano 1958. E’ presente ad ogni evento culturale, partecipa a rassegne di poesia, ed č citato pił volte nelle riviste di cultura arbėreshe, come Zjarri, Katundi Yne, Kalendari arbėreshėvet. Le sue poesie compaiono in pubblicazioni varie, come: Enciclopedia calabrese di Aldo Rotondaro, Agenda dei poeti 1993, la Voce del Crati, e altre. La stampa locale, mediante i suoi corrispondenti, si interessa da sempre delle sue creazioni.

Gennaro De Cicco

priru / torna