Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

RICONOSCIMENTI DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SAN DEMETRIO CORONE PER IL PROF. FRANCESCO ALTIMARI E PER LO SCRITTORE CARMINE ABATE

 

San Demetrio Corone - Il prof. Francesco Altimari e lo scrittore Carmine Abate sono stati insigniti dall’Amministrazione comunale di San Demetrio Corone, rispettivamente, del premio San Demetrio” e del premio Arbëria”.

La cerimonia di consegna delle targhe d’oro e degli attestati di riconoscimento si è svolta, nei giorni scorsi, davanti ad un numeroso pubblico, presso lo storico Collegio di Sant’Adriano.  A presiederla il Sindaco Avv. Antonio Sposato, il Vice Sindaco Mimmo De Paola e tanti altri amministratori.

Gli aventi diritto sono stati scelti, all’unanimità da un’apposita commissione composta dal Sindaco, dai consiglieri di maggioranza Gennaro De Cicco, Roberto Siviglia, Damiano Cadicamo, Leonardo De Simone e dai consiglieri di minoranza Demetrio Fusaro e  Adriano D’Amico.

Con questi premi l’autorità locale ha intenso conferire, per il secondo anno consecutivo,  un riconoscimento formale ai cittadini meritevoli e alle personalità arbëreshe  che si sono distinti lontano dal paese d’origine nelle arti, nelle professioni e nell’attività sociale.

Queste le motivazioni principali esplicitate in delibera:

Premio San Demetrio: Prof. Francesco Altimari, “insigne studioso delle nostre radici, accademico di fama internazionale, appassionato nella sua attività di formatore, padre nobile del patrimonio culturale arbëresh per il suo continuo ed instancabile impegno nella conservazione, valorizzazione e promozione della lingua e della letteratura arbëreshe”.

 

Premio Arbëria: Prof. Carmine Abate, “illustre letterato, scrittore apprezzato dal grande pubblico e dalla critica, è riuscito trasmettere attraverso il suo successo i sentimenti  della sua terra e delle sue origini, e con la pubblicazione delle sue opere ha diffuso l’umanità della gente arbëreshe in ogni dove, annientando l’oblio del tempo e superando ogni confine e barriera”.

Francesco Altimari è professore di Lingua e letteratura albanese presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Unical. Si è occupato, prevalentemente nelle sue ricerche, di filologia albanese, oltre che di letteratura e di linguistica di area italiana e balcanica. Recentemente è stato nominato membro dell’Accademia delle Scienze d’Albania. Primo studioso italo-albanese chiamato a far parte dell’Accademia, e secondo studioso italiano, dopo il giurista Antonio La Pergola, già presidente della Corte Costituzionale italiane , ministro ed europarlamentare. Ha scritto molte opere. Fra i suoi ultimi lavori: la direzione scientifica della pubblicazione dell’ Opera Omnia del poeta Girolamo De Rada.

Carmine Abate, oggi vive in Trentino, dove insegna, dopo un periodo di emigrazione in Germania. Ha pubblicato tra l’altro, il libro di poesie “Terre di andata” e i romanzi “La moto di Sanderbeg” e “Il ballo tondo”. Nella collezione oscar sono usciti nel 2004 “La festa del ritorno” (premio selezione Campiello, premio Napoli e premio Corrado Alvaro) e nel 2005 “Tra due mari”, dei quali sono stati opzionati i diritti cinematografici. Il suo ultimo romanzo è “Il mosaico del tempo grande” (Mondadori, 2006).

I suoi libri, vincitori di numerosi premi nazionali e internazionali, sono tradotti in molti paesi.

Gennaro De Cicco

priru / torna