ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

SECONDA EDIZIONE GIRO CICLISTICO COLLI ARBERESHE

VINCE ANTONIO SAMMARTINO

San Demetrio Corone – E’ Antonio Sammartino dell’ Associazione ciclistica di Castelluccio  il vincitore della seconda edizione del giro ciclistico dei colli italo-albanesi. Al secondo posto della competizione sportiva Giuseppe De Giacomo di Corigliano del gruppo sportivo Elettro Fontaiama di Roma. Terzo classificato Pietro Martucci della societą sportiva Armando Gatto di Cassano. L’ordine d’arrivo č stato ufficializzato dal Collegio di Giuria formato da Franco Serrago (presidente); Battista Bufanio (componente); Brunello Lamantia (giudice di gara). Sessantei i concorrenti ufficiali in rappresentanza di gruppi sportivi provenienti dal Piemonte, dal Lazio, dalla Calabria e dalla  Basilicata. Una trentina, invece, gli amatori che hanno peso parte ugualmente alla corsa ciclistica, organizzato dal gruppo sportivo Zingaro, con il patrocinio del Comune di San Demetrio Corone e della Provincia di Cosenza. Scopo dell’iniziativa: promuovere lo sport delle due ruote anche in questo variegato e incontaminato territorio della pre-Sila cosentina.

La corsa ciclistica ha interessato le localitą di San Demetrio Corone, Macchia Albanese, Cantinella di Corigliano Calabro, San Giorgio Albanese, Vaccarizzo Albanese, San Cosmo Albanese per un totale di settanta chilometri di percorrenza.

Il raduno dei corridori č avvenuto alle ore 7.30 presso la rinnovata piazza Monumento. La partenza, invece, alle ore 9.00.

Il primo tratto, lungo circa quindici chilometri, č stato in discesa. I corridori sono arrivati al bivio di San Giorgio Albanese e da lģ sono saliti per Vaccarizzo e San Cosmo. L’arrivo, seguito da numerosi cittadini, č avvenuto alle ore 12,30 in Via Dante Alighieri. Ad accoglierli il primo cittadino Antonio Sposato e il promotore dell’iniziativa il corridore Costantino Santo di Macchia Albanese, che hanno premiato i vincitori ed ha consegnato a tutti i concorrenti targhe ricordo dell’avvenimento.

Gennaro De Cicco

priru / torna