Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
NOTIZIE lajme NOTIZIE lajme
LAJME notizie Lajme notizie
da e per IL MONDO ALBANESE
 
Gli Arbëreshë della Calabria - SAN DEMETRIO CORONE

SPAZIO A CURA DI GENNARO DE CICCO

SAN DEMETRIO CORONE:
RIUNIONE DEL CONSIGIO COMUNALE
 
Si è insediato il nuovo Consiglio comunale.
Dopo il voto amministrativo del 13 maggio che ha visto la vittoria della coalizione di centrosinistra, Progresso e Democrazia, guidata dal Senatore Cesare Marini, sulla lista civica Rinascita Sandemetrese, capeggiata dall’Avv. Stefano Liguori, per una percentuale di voti pari al 18% in più, ecco la nuova Amministrazione comunale che inizierà a lavorare per portare avanti gli impegni presi con l’elettorato sandemetrese..
Subito dopo la convalida degli eletti, sono stati resi noti dal Sindaco i nomi dei componenti dell’esecutivo.
Si tratta di Giuseppe Sangermano (DS)  a cui è stata attribuita la delega di vicesindaco, Mimmo De Paola (PdCI), Carmela La Valle (Rifondazione comunista), Antonio Sposato, Giuseppe Pignataro e Giuseppino Sica (SDI).
I settori di competenza dei vari assessori verranno definiti in una fase successiva.
Nel suo intervento il Sen. Marini, sindaco dal 1966 al 1985, e dal 1997 ad oggi, rieletto per la terza volta anche al Senato della Repubblica, dopo aver comunicato i componenti dell’esecutivo ha tracciato le linee programmatiche che la nuova maggioranza intende portare avanti.
Al primo posto il lavoro.
Per Marini tutte le opportunità e le occasioni che dovessero presentarsi dovranno essere utilizzate dalla futura amministrazione per fare crescere gli occupati a San Demetrio.
L’attività amministrativa per i prossimi cinque anni sarà indirizzata, inoltre, al completamento del recupero strutturale e funzionale del Collegio di Sant’Adriano ;
alla realizzazione dell’idea di organizzare nel glorioso istituto corsi di formazione per docenti di lingua albanese e una scuola di specializzazione post-universitaria per laureati albanesi; alla sistemazione del centro storico, alla viabilità interna ed esterna; alla pubblica illuminazione; al miglioramento dei servizi e alla definizione di un piano regolatore intercomunale.
L’accordo vasto delle forze che si sono raccolte attorno alla lista Progresso e Democrazia e la consapevolezza di dover condividere un’esperienza al servizio dei cittadini, secondo il Sindaco, è di buon auspicio per realizzare quanto programmato e per  promuovere il progresso della comunità.
In rappresentanza della lista Rinascita sandemetrese sono intervenuti il candidato a Sindaco Stefano Liguori e il consigliere Giuseppe Liguori.
Dopo aver ringraziato gli elettori che hanno inteso attribuire la fiducia alla lista Rinascita sandemetrese, l’avv. Liguori, ha affermato che se nel corso della legislatura si creeranno i presupposti l’opposizione del suo schieramento sarà senz’altro costruttiva.
Per Liguori, la nuova amministrazione dovrebbe con decisione puntare verso il turismo, cioè verso quelle forme di interesse per la comunità che servono per il futuro a veicolare su San Demetrio nuove risorse economiche, farlo rivivere e fargli riacquistare la vivacità , gli interessi e l’importanza  di un tempo, senza, comunque, fargli perdere i connotatati di paese prevalentemente agricolo.
Nel corso della seduta c’è stata l’elezione anche dei componenti della commissione elettorale comunale.
Sono risultati eletti Carmela La Valle, Demetrio Scura, Bellucci Giuditta e Marcello Azzinnari.

GENNARO DE CICCO

priru / torna