Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

INCONTRO DEL COORDINAMENTO PER LE MINORANZE LINGUISTICHE STORICHE DELLA PROVINCIA DI COSENZA

Incontrare il presidente della Regione, Agazio Loiero, per analizzare a fondo e cercare di risolvere le problematiche delle realtą alloglotte di Calabria; concertare un’azione di protesta nei confronti del Ministero degli Affari Regionali per il drastico taglio  dei finanziamenti agli Sportelli linguistici comunali relativi all’annualitą 2004; lavorare per cambiare la Legge di tutela regionale attraverso emendamenti migliorativi;  formulare una proposta concreta per tutelare seriamente l’insegnamento della lingua nelle scuole. Queste le determinazioni scaturite dall’incontro del Coordinamento per le minoranze linguistiche storiche della Provincia di Cosenza, riunitosi in assemblea all’Universitą della Calabria.

Presenti all’incontro : Donatella Laudadio, assessore alle Minoranze linguistiche dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza; Francesco Altimari responsabile scientifico dell’Osservatorio delle lingue e delle culture minoritarie dell’Unical; l’ onorevole Mario Brunetti, presidente dell’Istituto Mezzogiorno Mediterraneo e fautore della legge 482/99; sindaci e delegati dei Comuni di Cerzeto, Civita, Guardia Piemontese, Firmo, Frascineto, Lungro, San Demetrio Corone e San Martino di Finita; Serafina Loricchio, direttore dell’Istituto di Cultura Albanese;  Demetrio Emmanuele, vice presidente del Club dei giornalisti arbėreshė.

Si č discusso altresģ sull’emorragia di alunni nelle scuole delle comunitą di origine albanese, sull’insegnamento della lingua arbėreshe e di quella occitana nelle scuole e sulla rivendicazione di maggiori spazi nei mass-media. Sono state poi criticate le procedure adottate da alcuni Comuni per il reclutamento degli operatori degli sportelli linguistici e sono state illustrate alcune schede redatte dai ricercatori dello Sportello linguistico provinciale relative ai progetti  finanziati  dal Ministero degli Affari regionali.

Infine, dalla proiezione dei dati, nonostante  il buon successo dei progetti presentati dal Coordinamento dei comuni minoritari della provincia di Cosenza, si č evidenziata, anche per l’esercizio finanziario 2004, una preoccupante riduzione dei fondi destinati alle attivitą degli sportelli linguistici.

Pasquale De Marco

priru / torna