Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
 

 

La Comunità cattolica di rito bizantino a Milano

Milano, antica chiesa fondata da un discepolo degli Apostoli, S. Babila, e retta dal grande santo Ambrogio, è stata definita una Chiesa d’Occidente che guarda ad Oriente. La presenza, allora, di una piccola comunità di Cattolici che seguono per tradizione, per interesse spirituale o anche solo per amore del rito, diventa significativa testimonianza di questa apertura della Chiesa ambrosiana.

Sono questi i motivi che hanno spinto questo gruppo di fedeli a costituire l’Associazione Culturale per l’Oriente Cristiano (ACIOC), che  nasce con l’assistenza dell’Archimandrita Mons. Enrico Galbiati, prefetto emerito della Biblioteca Ambrosiana e con la collaborazione di altri sacerdoti e di un gruppo di fedeli, sensibili alla cultura ecumenica.

La Sezione ACIOC ha voluto, in questi anni, testimoniare e far conoscere, attraverso celebrazioni liturgiche e iniziative culturali il patrimonio della Chiesa Bizantina, in alcune parrocchie della Diocesi Ambrosiana. All’interno della Sezione è stato creato il Coro Melurgico, che oltre a partecipare alla Divina Liturgia, è stato ospite, in diverse occasioni per concerti ed elevazioni spirituali. Il coro esegue canti propri della tradizione orientale greca, italo – greca del monastero esarchico di Grottaferrata ed italo – albanese delle eparchie di Lungo e di Piana degli Albanesi.

Lo scopo di questa significativa presenza è, quindi, quello di cooperare alla ricomposizione della piena comunione tra le Chiese d’Occidente e d’Oriente e di ricostituire un comune orizzonte di comunicazione tra le culture cristiane dei popoli occidentali e orientali. In questa prospettiva si opera con diverse iniziative per diffondere la conoscenza dell’Oriente Cristiano e dei temi ecumenici al fine di favorire l’unione dei cristiani. Contribuisce, inoltre, alla conoscenza e alla conservazione dei riti orientali, di tradizione bizantina, con particolare riferimento alla cultura delle comunità italo-albanesi.

Garantisce anche l’assistenza spirituale ai fedeli cattolici di rito bizantino – greci, romeni, slavi, melliti – che vivono a Milano o nelle vicinanze, creando un ambiente accogliente, fedele alle loro tradizioni spirituali e religiose.

Ogni domenica, da inizio ottobre a fine giugno, si celebra la divina Liturgia in Rito bizantino-greco nella Chiesa dei Ss. Maurizio e Sigismondo, in corso Magenta 13, alle ore 10,30. Durante l’anno vengono celebrati anche i Vespri in onore di S. Ambrogio e S. Nicola, l’inno Akathistos e i Vespri di S. Giovanni Battista.

 

In occasione della grande e santa settimana, l’ACIOC sono stati proposti tre momenti liturgici:

13 aprile Domenica delle Palme. S Martino Papa di Roma

ore 10.30: Divina Liturgia di S. Giovanni Crisostomo: all’inizio della Divina Liturgia vengono benedette le Palme e distribuite ai fedeli.

 

17 aprile            Santo e Grande Giovedì. S. Simeone ieromartire

ore 18.00: Celebrazione del Grande Vespro e della Divina Liturgia di S. Basilio, in ricordo della Cena mistica del Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo.

 

20 aprile            Santa e Grande Domenica di Pasqua. S. Teodoro Trichinate

ore 9.30: Celebrazione della Veglia di mezzanotte (Mesonyktikon), dell’Ufficio della Risurrezione e del Mattutino, seguito dalla Divina Liturgia di S. Giovanni Crisostomo.

A tutti un augurio sincero perché il cammino penitenziale compiuto durante la grande Quaresima, sfoci nella vera gioia pasquale, portata dalla santa Risurrezione del Signore Dio e Salvatore Gesù Cristo. XPICTOC ANECTH!

 

Michele Pirotta

priru / torna