Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
 

 

Al Rev.mo Clero

Dopo aver ricevuto la S. Eucaristia all’ospedale di Castrovillari, dove si trovava ricoverato, ha reso l’anima a Dio il Rev. Papąs Vincenzo Selvaggi, arciprete di Vaccarizzo Albanese il giorno 9 gennaio c.a. alle ore 21,30. I funerali si sono svolti a Vaccarizzo Albanese, dove č stato sepolto.

Era nato ad Eianina il 5/2/1932 ed ha frequentato il seminario minore di San Basile e Grottaferrata dal 1943 al 1950 ed il Collegio Greco di Roma dal 1951 al 1957, studiando alla Pontificia Universitą Gregoriana, dove ha conseguito il baccalaureato in filosofia.

E’ stato ordinato presbitero da Mons. Giovanni Mele il 13/01/1957 nella Chiesa di S. Atanasio a Roma. Il 3/8/1957 č stato nominato parroco della parrocchia latina di “S. Maria di Costantinopoli” a Vaccarizzo Albanese, svolgendo nel frattempo il suo ministero pastorale nella parrocchia di “S. Nicola di Mira” Lungro, quindi č stato nominato vicario cooperatore del parroco greco di Vaccarizzo il 25/11/1960. Il 1° agosto 1965 č stato nominato parroco della parrocchia greca di “S. Maria di Costantinopoli” in Vaccarizzo Albanese.

Ha avuto cura del decoro della chiesa e delle necessitą dei fedeli, in modo particolare si č preso sempre cura dei bisognosi e degli immigrati, realizzando il precetto evangelico: “ogni volta che avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli pił piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25,40).

Eonģa i mnimi aftł

I pėrjetshėm qoftė kujtimi i tij

Eterna sia la sua memoria.

+ Ercole Lupinacci, Vescovo

Lungro, lģ  16/01/2005

priru / torna