Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
NOTIZIE lajme NOTIZIE lajme
LAJME notizie Lajme notizie
da e per IL MONDO ALBANESE
NOTIZIE DALL' EPARCHIA DI LUNGRO

Papąs Alin Nadir Dogaru a San Benedetto Ullano

Papąs Alin Nadir Dogaru č nato a Oradea in Romania il 2 maggio 1975. Ha studiato presso il liceo scientifico, con indirizzo informatico, nella cittą di Cluj-Napoca; dopo aver conseguito la licenza liceale, si č iscritto all’Istituto Teologico San Giovanni Evangelista della stessa cittą, che č anche sede eparchiale,  rimanendovi solo un anno, al termine del quale venne in Italia e precisamente a Roma dove per tre anni č stato alunno del Collegio Pio Romeno. Dopo questi tre anni č ritornato in Romania dove ha completato i suoi studi, in preparazione per il sacerdozio ministeriale. Il 1° ottobre 1999 viene nominato segretario della curia vescovile di Cluj-Gherla, compito che svolse fino all’1 ottobre del 2001. Si sposa a Cluj-Napoca con Claudia e dal loro matrimonio nasce Maria. Il 14 settembre del 2000 viene ordinato sacerdote a Gherla (l’ex sede dell’Eparchia). Su richiesta del nostro Vescovo, Mons. Lupinacci, i Vescovi di padre Alin (eparca George Gutiu ed ausiliare Florentin Crihalmeanu) gli permettono di fare una esperienza pastorale nella nostra diocesi. Arriva a Lungro a gennaio di quest’anno e per due mesi č ospite del Vescovo presso l’episcopio: in questo periodo cerca di conoscere la nostra diocesi visitando in varie occasioni le nostre parrocchie. Il Vescovo lo nomina vicario parrocchiale di S. Benedetto Ullano: nella sua nuova parrocchia subito zoti Alin si preoccupa delle celebrazioni liturgiche pasquali e dopo Pasqua ha visitato le famiglie della parrocchia con la benedizione delle case. Dai parrocchiani č stato accolto con gioia ed entusiasmo, tipico degli arbėresh.

Auguriamo a Papąs Alin, a sua moglie Claudia e alla piccola Maria, che per loro la permanenza nella nostra Eparchia sia una bella esperienza e che possa durare a lungo.

priru / torna