Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

LO SPORTELLO LINGUISTICO HA UN SUO CALENDARIO

La pubblicazione riveste carattere culturale

E’ in distribuzione il calendario edito a cura dello Sportello Linguistico di Spezzano Albanese. Si tratta di una novitą assoluta curata dai componenti della neonata struttura socio culturale composta da Marisa Bellusci, Pino Basile, Vincenzo Corso e Tommaso Sposato. Per la cura con cui č stato predisposto, si tratta di una vera opera d’arte che merita di essere conservata fra le pubblicazioni di carattere culturale.

La principale peculiaritą della pubblicazione realizzata col patrocinio della Regione Calabria, Amministrazione Provinciale, Universitą degli Studi della Calabria e Comune di Spezzano Albanese, č principalmente costituita dalla doppia versione linguistica in “llėtģ” (Italiano) e arbėreshe. I dodici mesi sono infatti riportati due volte su pagine separate e la versione in lingua madre, interamente scritta nella lingua arbėreshe di Spezzano riporta non solo i testi e i nomi dei mesi, ma anche i giorni della settimana e dei relativi Santi.

I testi che accompagnano le foto (interamente realizzate dagli operatori dello stessi), sono veri e propri brani di antologia che riportano  mese per mese l’evolversi della natura circostante che caratterizza la geografia ambientale del territorio. Di fine gusto estetico il corredo di due ricette gastronomiche che seguono l’evolversi dei mesi e delle stagioni. E’ un vero e proprio accesso ai fornelli delle case spezzanesi con la descrizione di ingredienti e tecniche per preparare i cibi pił gustosi che comprendono pifti, ljėkėng me rrapa, pepra tė thata me ullinj tė zeza, ēipuljina t’egra, llagan me qiqra, veqarelje, kuljaē, fritat me sporėnj, mustacuall, nxallat talja qapari, kruēete, llumxhana tė pjota, mustard, fasulle te poēja, rrashkatjelė, kanarikulj, xhurxhulle, e tanto altro ancora.

Tante altre le indicazioni contenute, come le fasi lunari e i segni zodiacali, ma un altro elemento di rilievo che qualifica l’intera pubblicazione, č costituita dalla rubrica mensile “Accadde oggi” in cui sono riportati fatti e avvenimenti in ordine cronologico accaduti nel mese di riferimento. Questo settore rappresenta una vera e propria pagina di storia paesana in cui vengono menzionate le figure pił rappresentative di Spezzano e dell’Arberia che vanno da Giorgio Castriota Skanderbeg al poeta Agostino Ribecco, ai politici Giovanni Rinaldi, Gennaro Cassiani, al papas Nicola Basta, ai sacerdoti latini don Vincenzo Magnocavallo, don Benedetto Gismondi e don Francesco Gullo fondatore della Cassa Rurale ed Artigiana al poeta storico e letterato Giuseppe Angelo Nociti, al maggiore dei garibaldini Vincenzo Luci e alle tante opere realizzate in paese nel corso del tempo, quali la chiesa Matrice e del Carmine, il sito cimiteriale, la strada di collegamento fra Spezzano e San Lorenzo, la ex Statale 19 delle Calabrie. Viene riportato ancora il passaggio da Spezzano di Garibaldi e di Gioacchino Murat, l’arrivo della luce elettrica, della ferrovia, ma anche del terremoto,  dell’entrata in guerra nel 1915, del  fascismo e tantissimo altro ancora.

Gli sportellisti non hanno mancato di ringraziare per la collaborazione il sindaco Ferdinando Nociti, la responsabile del settore IV area socio culturale, Angela Guida e l’assessore alla cultura Camillo Mancioli. Maggiori dettagli si possono ottenere visitando il sito www.comune.spezzano-albanese.cs.it/sportello_linguistico

Raffaele Fera

priru / torna