Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

ATTO VANDALICO AI DANNI DEL BUSTO DI SKANDERBEG A SAN DEMETRIO CORONE

Deplorevole e sfrenato atto vandalico. E’ questo il giudizio della comunità  a commento del gesto compiuto da sconosciuti ai danni  del busto in bronzo dedicato al mitico Giorgio Castriota detto Skanderbeg (1405/1468), eroe nazionale albanese nella lotta contro l’invasore turco.

Martedì notte, sconsiderati ignoti hanno rimosso il busto dal basamento di mattoni, posto all’incrocio tra le centralissime via Dante e corso Castriota, per poi abbandonarlo nei pressi del piedistallo. Nella caduta il manufatto ha riportato  danni sull’elmo del condottiero: una testa di capriolo - animale che ricorda una delle doti di Skanderbeg, l’agilità - o di capra - in segno di riconoscenza verso un branco di capre che in uno scontro con i turchi  garantì all’eroe la vittoria grazie a uno stratagemma.

L’effigie guerriera di Skanderbeg, opera dello scultore Odhise Passali, era stata  donata al Comune di S. Demetrio Corone dal Governo di Tirana in occasione del quinto centenario della morte dell’eroe albanese (1968). Constatato l’accaduto, l’Amministrazione comunale ha sporto regolare denuncia-querela contro ignoti presso la locale stazione dei carabinieri.

 Adriano Mazziotti

priru / torna