Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

 

“IL MONDO DENTRO” DEL POETA  CACOZZA
 
(dal Quotidiano della Calabria, 13 luglio 2003)

“Dheu Mbrënda” (il mondo dentro) è la nuova raccolta di poesie frutto  dell’estro di Giuseppe Cacozza, cantautore e poeta italo-albanese.

Un lavoro editoriale diverso dai precedenti per la veste nuova e per essere a passo con i tempi: i i componimenti in versi, infatti, compaiono in un e-book (libro elettronico, consultabile sul sito Arbitalia), “il primo – come ci riferisce l’autore – della letteratura albanese”.

La raccolta consiste in “messaggi poetici delle inquietitudini spirituali, dove Giuseppe Cacozza evidenzia i diversi fenomeni del mondo e del destino degli uomini, le diverse meditazioni e le posizioni spirituali”,  scrive nella introduzione del volume il prof. Anton Berisha dell’Unical.

Composte tutte in arbrisht (l’idioma degli italo-albanesi), le poesie sono dodici, una per ciascun mese dell’anno, seguite dalla traduzione in italiano.

Edito dalla Corbec,  il nuovo lavoro di Zef Kakoca (come viene chiamato nelle comunità arbëreshë) va ad allungare il nutrito elenco di componimenti in versi e saggi composti dal poeta di S. Demetrio Corone.

Da anni impegnato con vigore e passione nella valorizzazione della identità culturale ed etnica degli stanziamenti albanesi in Italia, Zef Kakoca, si serve della canzone e della poesia come canali privilegiati per scuotere, specialmente le nuove generazioni, a non rassegnarsi alla omologazione della cultura dominante e per dimostrare che quella arbereshe è “una cultura che non può morire”.

Tra le più note e apprezzate figure di cantautore e poeta italo-albanese, plurivincitore del Festival della canzone arbereshe, Zef Kakoca ha partecipato anche a diverse edizioni del Festival del folklore di Agirocastro in Albania.

Ideatore nel 1985 del Pisepiselle, lo “Zecchino d’oro” dei piccoli cantanti arberesh, Kakoca per quattro anni è stato direttore artistico del Festival della canzone italo-albanese, incarico conferitogli fino lo scorso anno dall’Amministrazione comunale di S. Demetrio Corone e dal Comitato storico della manifestazione canora.

Adriano Mazziotti

priru / torna