Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

MARTEDI' DI CARNEVALE A SAN DEMETRIO CORONE

Martedģ di Carnevale all’insegna della tradizione popolare a San  Demetrio Corone. Una tradizione che resiste alla modernitą e alle tante proposte della societą  consumistica.

Le vie principali del paese e i suggestivi silenzi delle stradine dei vecchi rioni echeggeranno dalle prime ore pomeridiane di lamenti impressionanti e fragorosi rumori di  catene e campanacci, trascinati da una banda di giovani coperti con   pelli di capra o pecora , dal volto tinto di nero e terribili nell’aspetto. Sono "djelzit" - “i diavoli”, autentico incubo per i pił piccoli, sinistri personaggi tornati ad aggirarsi in lungo e in largo per San Demetrio Corone in cerca di offerte in denaro e vivande.

Figure storiche del Carnevale sandemetrese, “i diavoli” sono  riproposti da un  gruppo di giovani uniti da un forte attaccamento a una tradizione che sembrava destinata all’oblio.

Inalterate le sensazioni che le orrende maschere ancora oggi suscitano nell’immaginario collettivo: timore e nello stesso tempo attrazione verso il diabolico. Una presenza minacciosa e costante nella vita di ognuno, contro la quale, comunque, l’uomo lotta anche per appagare i suoi desideri, abbandonandosi al divertimento , ai piaceri della vita e alla trasgressione, come accade in questo periodo, il pił pazzo dell’anno.

Adriano Mazziotti

priru / torna