Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

 

LA STATUA DELLA MADONNA DI LORETO A SAN GIORGIO ALBANESE E SAN COSMO ALBANESE

Le comunitą arbereshe di S. Giorgio Albanese e S. Cosmo Albanese, assieme ai fedeli degli altri centri viciniori, si apprestano a vivere sabato e domenica prossimi un evento storico. La venerata effigie della Santissima Vergine di Loreto, in pellegrinaggio nella Archidiocesi di Rossano, sarą ospitata nei  due centri di rito greco-bizantino per essere poi consegnata, domenica sera, ai responsabili della Azione cattolica appartenenti alla consorella Diocesi di S. Marco-Scalea.

Nell’annuncio ai fedeli, contenuto in una nota diramata dal presidente della Azione cattolica diocesana per la Eparchia di Lungro, Luigi Viteritti, si legge che “Scopo di questa peregrinatio Mariae č , come dice mons. Francesco Lambiasi, una esperienza popolare, di preghiera semplice, intensa, che arrivi al cuore della gente. Pertanto invito tutti a essere pellegrini con la venerata Effigie e a dedicare questo giorno alla preghiera verso la Theotokos (La Madre di Dio) potente mediatrice presso il Signore”.

La statua della Madonna di Loreto sarą affidata ai responsabili della Diocesi di Lungro la sera di sabato, al termine della divina liturgia prevista di pomeriggio nella cattedrale di Rossano. Da qui, in corteo, raggiungerą S.Giorgio Albanese, dove nella  chiesa parrocchiale č in programma una veglia di preghiera. Domenica mattina partenza per la sede eparchiale di Lungro, nella cui cattedrale  verrą celebrata la divina liturgia. Di pomeriggio altro bagno di folla al santuario dedicato ai santi medici Cosma e Damiano, in S. Cosmo Albanese, con celebrazione conclusiva della Paraklisis (supplica) in onore della Theotokos, alla presenza dell’archimandrita Donato Oliverio, vicario generale della diocesi di Lungro.

Adriano Mazziotti

priru / torna