Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

 

Terzo anno consecutivo del ciclo di seminari di lingua e cultura italiana riservato agli studenti americani del De Rada Italian Institute di Cambridge

Sono in otto gli universitari statunitensi giunti a S. Demetrio Corone per seguire lezioni di lingua, letteratura italiana,  storia, nonchè  una serie di incontri, seminari e cicli di  conferenze riguardanti le ricchezze storico-artistiche del Bel Paese e della Calabria. Il programma prevede inoltre una serie di visite d’istruzione in varie località calabresi rientranti nei circuiti turistico-culturali.

Il punto di forza del ciclo di studi è la sua collocazione in una realtà vissuta all’insegna dell’interazione quotidiana tra i giovani studenti statunitensi e la popolazione locale, un modo originale per elevare la qualità dell’attività didattica e immergersi totalmente in alcuni aspetti peculiari della cultura mediterranea. A fine mese un altro gruppo prenderà il posto degli studenti  arrivati qualche giorno fa; il programma di luglio, inoltre, prevede anche uno stage a Noto e a Siracusa. Fra un mese, un terzo gruppo  raggiungerà invece la località di Pineto, in provincia di Teramo, per studiare la poesia e la cultura abruzzese.

“Una grossa novità del  corrente anno accademico è il conferimento di molte borse di studio. – ci spiega il prof. Michelangelo La Luna, docente di lingua italiana presso la Harvard University,  direttore del De Rada Italian Institute e del Centro Internazionale di Studi Deradiani.  Il De Rada Italian Institute ne ha offerto  una ventina  e il Dipartimento di Lingue Romanze della Harvard University ha messo a disposizione  altre tre. In  un periodo così difficile per l’economia americana, le borse di studio costituiscono un mezzo indispensabile per molti studenti che vogliono studiare in Italia. Per noi rappresentano anche un modo concreto per onorare e diffondere la memoria di  Girolamo De Rada. Infatti alcuni  studenti eseguiranno delle ricerche sul poeta di Macchia Albanese. I “De Rada Grants” sono stati offerti  per celebrare il centenario della morte del vate della letteratura albanese che ricorre proprio questo anno”.

Uno dei progetti a cui gli studenti lavoreranno sarà la versione in inglese di alcune opere del De Rada. Si inizierà con “l’Autobiologia”, l’autobiografia scritta dal De Rada, la cui traduzione consentirà la diffusione della figura e della produzione letteraria deradiana anche oltreoceano.

 Frutto di una felice idea del prof. La Luna, il seminario di lingua e cultura italiana, al suo debutto nell’estate 2001, ha dato il via a una operazione di alto spessore culturale, un salto di qualità impensabile per S. Demetrio Corone, centro dai rinomati trascorsi culturali, ma lontano dai circuiti turistici e letterari propri delle importanti città d’arte e di cultura.

Adriano Mazziotti

priru / torna