Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
 

COSTITUITO PRESSO IL CENTRO SERVIZI AMMINISTRATIVI DI COSENZA (EX PROVVEDITORATO AGLI STUDI) IL COMITATO SCIENTIFICO PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA ARBERESHE

Costituito presso il Centro servizi amministrativi di Cosenza (ex Provveditorato agli studi) il Comitato scientifico per la tutela e la valorizzazione della cultura arbereshe.

Gli obiettivi alla  base della sua istituzione sono il favorire la diffusione della “diversitą” culturale delle  comunitą di lingua e cultura albanese anche  fuori dell’Arberia - in quanto risorsa per l’intera regione - e fare da  supporto  soprattutto alle  istituzioni scolastiche dei centri albanofoni nella elaborazione di iniziative;  offrendo consulenza e pareri.

Non meno importante č il proposito di favorire l’integrazione e l’interazione tra le diverse culture nelle scuole.  

Il Comitato scientifico sorto nella sede del CSA del capoluogo bruzio segue  di pochi mesi l’istituzione di altri due medesimi organismi: quello di  Crotone, presidente Salvatore Bugliaro, e  di Catanzaro, diretto da Cettina Mazzei.

I tre Comitati scientifici sono stati  promossi  dal direttore generale dell’ufficio scolastico regionale, Ugo Panetta, e si ispirano alla Legge nazionale 482/99 “Tutela delle minoranze linguistiche”.

Il dirigente del CSA di Cosenza,  Antonio Santagada, č stato delegato per tutte le attivitą organizzative e operative connesse al funzionamento, e si servirą della collaborazione del presidente del Comitato di Crotone, Salvatore Bugliaro,  convinto assertore dell’ambiziosa iniziativa.

Nella seduta di insediamento, presieduta e coordinata dal Bugliaro, ha porto  i saluti del Centro cosentino il funzionario Franco Ominelli.

Nel corso della riunione,  l’assemblea ha eletto presidente del Comitato Francesco Fusca, ispettore del Miur, Piera Oranges ed Ernesto Tocci vicepresidenti, segretario Francesco Marchianņ.

Istituite anche due commissioni di studi.

Quella di lingue e letteratura č composta da Pino Cacozza (coordinatore) Agostino Giordano, Gennaro De Cicco, Adriana Ponte, Alfio Moccia, Daniela Moccia, Ernesto Tocci, Antonio Bellusci, Maria Laurito.

Della commissione storia e tradizioni popolari fanno parte Pasquale De Marco (coordinatore), Francesco Marchianņ, Ernesto Tocci, Adriano Mazziotti, Piera Oranges, Alfredo Frega, Giuseppe Siciliano, Demetrio Emmanuele, Vincenzo Bruno, Salvatore Bugliaro.

Adriano Mazziotti

priru / torna