Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
 

TERMINATI I LAVORI DI RIFACIMENTO DEGLI INTONACI ESTERNI DEL LICEO GINNASIO DI SAN DEMETRIO CORONE

Erano anni che attendeva un doveroso intervento di restyling, e ora che i lavori di rifacimento degli intonaci esterni del Liceo Ginnasio  sono giunti al termine  e  tutta l’area pavimentale circostante è stata riqualificata,  il piazzale antistante il complesso del Sant’ Adriano - chiesa, collegio ed edificio scolastico, i tre monumenti simbolo della storia locale - si presenta a pieno titolo come il salotto buono di questo centro.

Gli interventi restaurativi sulla facciata sud-ovest del Liceo  (nella foto), sono consistiti nella rimozione dell’intonaco fortemente degradato, nel suo rifacimento e nella pittura delle superfici murarie, una colorazione gradevole e accolta da più parti con giudizi positivi.  

Iniziati lo scorso mese di luglio e affidati alla impresa dell’architetto Santo Perri di Corigliano, i lavori sono stati realizzati grazie al finanziamento di circa 38.000 euro stanziato dalla Amministrazione provinciale  lo scorso autunno.  L' edificio ha finalmente recuperato quel decoro estetico degno della sua gloriosa storia e si offre al godimento dei residenti e dei turisti.

 A rendere di notte più suggestivi l’ istituto e l’intera area circostante  concorre l’arredo di illuminazione, realizzato con proiettori a incasso disseminati sulla pavimentazione,  dai quali la luce si irradia nelle facciate  dei tre edifici. 

Purtroppo l'intervento portato a termine, a causa della esiguità dei fondi, ha interessato soltanto i prospetti visibili dalla strada provinciale San Demetrio - Acri, lasciando la parte posteriore del Liceo (lato nord-est) nelle condizioni di degrado in cui si trova. I festeggiamenti per la ricorrenza del millenario della morte di San Nilo, fondatore nel 955 del monastero di Sant’ Adriano, potrebbero essere l'occasione propizia per la riqualificazione  delle rimanenti facciate esterne dell’immobile.

Il Liceo classico di S. Demetrio Corone  deve le sue origini al  Collegio “Italo-Greco” di Sant’Adriano, istituito nel 1794 dal  re Ferdinando IV di Borbone per garantire l’educazione e l’istruzione della  gioventù italo-albanese laica ed ecclesiastica. Nel 1810 l’Istituto fu elevato da Gioacchino Murat a Liceo delle due Calabrie. Gli inizi dello scorso secolo ottenne il riconoscimento di Liceo pareggiato e il 1° ottobre 1923  divenne  Scuola statale .

Dalle mura di questo Istituto, e da quelle dell’ancora più antico Collegio di Sant’Adriano,  sono usciti migliaia di studenti, provenienti da ogni parte della regione, molti dei quali hanno fatto, come si dice comunemente “carriera”.

(da il Quotidiano di Cosenza)

priru / torna