Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

SAN COSMO ALBANESE RICORDA COSMO ROCCO CON IL VOLUME “VJERSHE”

Con una cerimonia semplice  ma molto sentita e partecipata, il 15 aprile u.s., č stato presentato nella sala consiliare del Comune il volume “Vjershe”.

Si tratta di un atto d’amore, stima e di affetto sincero da parte della  Amministrazione comunale e dell’intera comunitą sancosmetana verso Cosmo Rocco, musicista, prolifico poeta popolare, autodidatta e anche valente artigiano del legno, scomparso quattro anni fa lasciando in ereditą alla intera Arberia canzoni delicate e  indimenticabili, assieme a  poesie dal forte impatto emotivo. Il tutto rigorosamente composto nella parlata locale, con l’utilizzo  di forme linguistiche in disuso, che rendono la pubblicazione ancora pił pregevole e interessante sul piano letterario.

Il volume contiene settantasette componimenti in versi, molti dei quali sono stati musicati dall’autore e cantati da interpreti diversi in sette edizioni del Festival della

canzone arbėreshe. A portarlo alle stampe  hanno contribuito l’Amministrazione comunale, la Fondazione “Girolamo De Rada junior”,  con sede a S. Cosmo,  e lo Sportello linguistico comunale.

 Ai saluti del sindaco Antonio Mondera e del figlio del poeta popolare, l’arch. Ciro, nel corso della manifestazione – coordinata da Adriano Mazziotti -  sono seguite  le relazioni del prof. Vincenzo Belmonte (Il valore poetico dei Vjershe); del giornalista Gennaro De Cicco (Cosmo Rocco e il Festival della canzone arbėreshe) e del prof. Giorgio Marano (Il carattere popolare dei Vjershe).

Alcuni tra i  pił conosciuti motivi del poeta e musicista sono stati eseguiti dalle vibranti voci del gruppo canoro di S. Cosmo Albanese, mentre una serie di poesie sono state declamate dagli allievi della scuola materna ed elementare del posto.

Apprezzato anche il fuori programma musicale offerto da Pino Cacozza, Alfio Moccia, Michele Baffa ed Ernesto Iannuzzi, che hanno chiuso l’incontro cantando in ricordo del caro amico scomparso.

Adriano Mazziotti

priru / torna