ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëvet të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

FESTA DELLA DONNA AL MUSEO DI SIBARI

In occasione della Festa della Donna, prevista giovedì 8, la sezione didattica del Museo nazionale archeologico della sibaritide ha organizzato presso la sua sede un incontro dibattito con l’artista Maria Credidio,  promotrice da anni, in Italia e all’estero, di iniziative sulla figura femminile nell’arte.

Legate a questo tema saranno presentate alcune sue personali interpretazioni del capolavoro di Leonardo da Vinci, la Gioconda.

L’incontro di dopodomani è organizzato dalla Soprintendenza per i Beni archeologici della Calabria, Direzione generale per l’innovazione tecnologica  e la promozione (Ministero per i Beni e le Attività culturali), ed è stato predisposto in concomitanza con l’anno europeo delle pari opportunità, che si pone l’obiettivo di valorizzare la figura femminile anche attraverso la produzione di opere artistiche realizzate dalle donne nel corso della storia.

La maestra d’arte Maria Credidio, nativa di Terranova da Sibari e residente a S. Demetrio Corone, ha  al suo attivo una nutrita e apprezzata serie di mostre. E’ ideatrice e presidente della Biennale d’Arte Magna Grecia, direttore artistico del Premio San Nilo, presidente e delegato provinciale dell’Ordine accademico internazionale del Verbano e membro onorario del Comitato di gestione del Museo civico d’arte “Silvio Vigliaturo”.

L’incontro di dopodomani, condotto dall’avvocato Sonia Gradilone, prevede gli interventi dell’assessore provinciale allo sport, turismo e spettacolo, Rosetta Console; del critico d’arte Gianni Mazzei; dell’editore Settimio Ferrari; del presidente del Centro italiano femminile di Corigliano, Maria Romeo e di Silvana Luppino, archeologo e direttore del Museo nazionale archeologico della sibaritide.

Adriano Mazziotti

priru / torna