ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

ANTONIO SAMMARTINO Č IL VINCITORE DELLA II EDIZIONE DEL “GIRO CICLISTICO DEI COLLI ALBANESI”

Antonio Sammartino, 24 anni, di Castelluccio (Potenza) č il vincitore della II edizione del “Giro ciclistico dei colli albanesi”, la  originale e riuscita iniziativa tenutasi  ieri mattina,  promossa dal gruppo Zingaro e patrocinata dal Comune di San Demetrio Corone  d’ intesa con la  Amministrazione provinciale di Cosenza.

Il ciclista lucano ha avuto la meglio su sessantacinque concorrenti, iscritti a diciotto gruppi sportivi  operanti tra la Calabria, il Lazio, Piemonte e la  Lucania.

Al secondo posto si č piazzato il ciclista Giuseppe De Giacomo di Corigliano Calabro, terzo classificato il concorrente di Cassano Jonio, Pietro Martucci.

Il collegio della giuria era composto da Franco Serrago (presidente), Battista Bufanio (componente) e Brunello Lamantia (giudice d’arrivo).

A vigilare sulla sicurezza dei concorrenti lungo tutto il percorso del giro, 70 km, hanno garantito un perfetto servizio d’ordine i carabinieri e gli agenti di polizia urbana delle  rispettive stazioni di San Demetrio Corone. 

Alla  simpatica iniziativa - ideata allo scopo di  promuovere la passione  per lo sport delle due ruote  anche  attraverso il suggestivo, e variegato territorio dei centri  arbėreshė  disseminati nei colli presilani della fascia jonica cosentina -  hanno partecipato gli appassionati di ciclismo amatoriale dei paesi italo-albanesi ( il sandemetrese Demetrio Reale č stato il primo concorrente arberesh a raggiungere il traguardo di piazza Monumento),  di diversi centri  calabresi e di altre regioni.

La corsa ciclistica  si č snodata attraverso i territori comunali di San Demetrio Corone,  la sua frazione Macchia Albanese, Cantinella di Corigliano, San Giorgio Albanese, Vaccarizzo Albanese e San Cosmo Albanese.

Il via al giro č stato dato alle 9 di ieri in prossimitą della chiesa di Sant’Adriano. All’arrivo,  i corridori sono stati  accolti e salutati dal  sindaco Antonio Sposato.

 

NELLA FOTO: il sindaco premia il vincitore  del  Giro  Antonio Sammartino

Adriano Mazziotti

priru / torna