ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

IMPORTANTE PROPOSTA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE, AGAZIO LOIERO,  A ESPONENTI DEL GOVERNO ALBANESE DURANTE LA SUA RECENTE VISITA A TIRANA E A DURAZZO

Il governatore della Calabria, cosģ come ha reso noto il suo portavoce, Pantaleone Sergi, ha indicato di istituire a  San Demetrio Corone una scuola superiore post universitaria e residenziale per la formazione di dirigenti amministrativi e funzionari albanesi.

Sede dell’Istituto dovrebbe essere il pezzo forte della tradizione culturale locale: lo storico Collegio di Sant’Adriano, il centro di studi umanistici pił noto nei paesi albanofoni di Calabria.

La proposta  di Loriero č stata accolta con grande interesse dagli esponenti del Governo,  dal mondo accademico, economico e sociale albanese.

Ad accompagnare il  numero uno  della  Regione Calabria in Albania vi erano l’assessore alle Attivitą produttive, Pasquale Tripodi; il dirigente generale dell’Assessorato, Francesco De Grano; il portavoce Pantaleone Sergi; il presidente degli Industriali calabresi, Umberto De Rose; il console onorario d’Albania, Mario Brunetti e il consigliere regionale Damiano Guagliardi, il quale ha affermato: “E’ stata una visita importante per la Calabria e in particolare per la comunitą albanese che da secoli si č stanziata in Calabria. Ritengo che da oggi si apre una nuova fase nei secolari rapporti tra gli albanesi di Calabria e il paese di origine. Sono certo – ha aggiunto Gagliardi -  che gli incontri con le autoritą albanesi sono forieri di sviluppi in termini culturali ed economici che dobbiamo cogliere come segnale di novitą su cui innestare nuove politiche di attenzione nei confronti delle minoranze etniche”.

Adriano Mazziotti

priru / torna