ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

SAN DEMETRIO CORONE – RICORDATO IL PAPAS GIUSEPPE FARACO

Papąs Giuseppe Faraco, parroco di San Demetrio Corone, scomparso a 62 anni il 2 novembre 1998, č stato  ricordato  nel corso della Divina Liturgia e del Trisaghion celebrati in presenza del vescovo Ercole Lupinacci a dieci anni dalla sua dipartita.

La figura dell’ arciprete Faraco, uomo di fede e di cultura, č stata poi rievocata in chiesa il pomeriggio su iniziativa del parroco, papąs Andrea Quartarolo.

Il ritratto della personalitą di papąs Faraco č stato delineato da amici a lui molto vicini, sia nell’impegno pastorale che nella attivitą culturale. Moderati dalla dottoressa Anna Casolaro, sono intervenuti il parroco Quartarolo, la professoressa Angela Castellano, i docenti della Universitą della Calabria Francesco Altimari e Anton Berisha. Presenti anche la sorella di don Giuseppe, Nina e il fratello Vincenzo con moglie e figlia.

Hanno portato la loro personale testimonianza, rinvangando affettuosi ricordi, anche alcuni amici stretti di papąs Faraco: Pasquale De Marco, Pino Cacozza e Salvatore Bugliaro.

Giunto a San Demetrio nel 1964 come viceparroco, qualche anno dopo don Giuseppe divenne responsabile della parrocchia e successivamente arciprete. Lunga e proficua č stata la sua attivitą sul fronte culturale. “Zjarri” (il fuoco) č stato il primo frutto del suo impegno di studioso. Una rivista  letta e apprezzata anche all’estero per i suoi puntuali saggi, i quaderni e le rigorose ricerche linguistiche . Numerose sono state anche le attivitą promosse da Zoti Giuseppe: il gruppo folkloristico, la fornitissima biblioteca con sede a Vaccarizzo, suo paese di origine, e tanti incontri di studio. Nel 1996 dal Governo albanese gli č stata conferita  la cittadinanza onoraria per i suoi meriti culturali.

Adriano Mazziotti

priru / torna