ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

SOS PER SCUOLA DI CARFIZZI

Presa di posizione del Centro internazionale di studi deradiani sugli  effetti dirompenti della riforma Gelmini. Il presidente del sodalizio culturale con sede a S. Demetrio Corone, professore Gianni Mazzei, in una lettera inviata all’Assessorato cultura e pubblica istruzione della Regione mette in evidenza che le scuole con meno di cinquanta alunni sono destinate a scomparire. Una di queste sarą la Scuola media di Carfizzi, piccolo comune italo-albanese in provincia di Crotone, che ha dato i natali allo scrittore Carmine Abate.

Mazzei ricorda che una minoranza etnica, con una storia gloriosa che ha contribuito all’Unitą d’Italia, con uomini illustri da Crispi a Gramsci, con una cultura e tradizioni di profonda sapienza e di grande dinamismo, protetta dalla Costituzione Italiana  con l’articolo 6 e dalla legge quadro,  rischia di scomparire per sempre e con essa l’idea dell’appartenenza, dell’identitą di un popolo e quindi del suo esistere e della sua libertą.

Avviene, paradossalmente in un sistema democratico, ciņ che si racconta essere avvenuto d’imperio in un sistema assolutistico: per punire un popolo ribelle, un imperatore non intervenne con truppe per distruggere, vietņ semplicemente a quella gente insorta di parlare la propria lingua – riporta la lettera del presidente del Centro deradiano - Cosģ muore un popolo, una speranza, una tradizione che s’invera nella storia ed č lievito del futuro. Il mio appello e del Centro internazionale di studi deradiani a chi ha a cuore le sorti della democrazia e del  pluralismo in Italia, a chi come intellettuale sente di sposare una battaglia di civiltą,  č di far sentire forte la propria voce di protesta e di raccordarci per iniziative concrete. A cominciare da Carmine Abate, illustre figlio di Carfizzi: quante voci di cultura, di libertą, di riflessione e di impegno,oltre che di espressione artistica, scompariranno se scompaiono tante Carfizzi ?”

Adriano Mazziotti

priru / torna