ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

IL FESTIVAL DELLA CANZONE ARBĖRESHE TRA LE MANIFESTAZIONI PROMOSSE DAL MINISTERO DEI BENI CULTURALI

Alla proposta di adesione alla mostra presso il Museo delle Arti e delle Tradizioni popolari di Roma, in occasione del 150° anniversario dell’Unitą d’Italia, l’Amministrazione comunale risponde con il  Festival della canzone arbėreshe.

La scelta di proporre l’appuntamento caratterizzante  dell’agosto  sandemetrese e l’evento di primo piano tra le manifestazioni estive realizzate nei centri albanofoni č stata adottata nel corso di un consiglio comunale aperto alla cittadinanza. Gli amministratori hanno cosģ aderito all’iniziativa  nazionale “La musica popolare e amatoriale dal 1861 ad oggi” promossa dal Ministero dei Beni culturali in occasione dei 150 anni dell’Unitą  del Paese. Per i rappresentanti del Comune sono intervenuti il sindaco Antonio Sposato e consiglieri di entrambi gli schieramenti: Adriano D’Amico, capogruppo Rc e presidente dell’Associazione Festival, Gennaro De Cicco, capogruppo Pd,  presentatore storico della manifestazione e membro del comitato organizzatore, Giuseppe Liguori, capogruppo “Pёr Shёn Mitrin, e l’ assessore alla Cultura, on. Cesare Marini. Gli intervenuti dall’esterno sono stati il giornalista  Pasquale De Marco, da sempre organizzatore del Festival, di cui č stato anche direttore artistico, e Sonia Gradilone, da un paio d’anni presentatrice e componente dello staff organizzativo della  rassegna musicale.

Il Festival della canzone arbėreshe, al suo debutto nel 1980, consolidato nel tempo e rinnovato nella propria immagine,  in trenta anni di storia ha saputo mantenere integri gli scopi originari. Una kermesse unica nel suo genere, che da gara musicale circoscritta alla sola provincia cosentina č stata dai suoi organizzatori “esportata” prima in altre comunitą calabro-albanesi, poi addirittura in Albania.

Adriano Mazziotti

priru / torna