ARBITALIA 

Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

A VACCARIZZO  PREMIATI I  VINI  ALBANESI  PIU’ BUONI

 

I vini dei paesi albanesi ricadenti nelle colline presilane della fascia jonica cosentina sbancano nel concorso “Vini arbereshe 2013”, sabato 15 giugno alla sua X edizione.

Nella categoria “rosso il  pił buono č risultato quello di Pietro Godino di Vaccarizzo Albanese; al secondo posto si č piazzato  il vino prodotto da Giorgio Godino di S. Demetrio Corone; al terzo č arrivato un rosso di S. Cosmo Albanese ricavato nella azienda di Cosmo Bua. Nella categoria “vino bianco”, la palma della vittoria č andata a Luigi Vangeri, produttore di San Giorgio Albanese; il bianco secco di Giorgio Ferraro da San Giorgio Albanese si č aggiudicato il secondo posto, mentre al terzo si č piazzato il vino prodotto da Vincenzo Salvo di Santa Sofia d’Epiro.

Vaccarizzo Albanese, a giusta ragione “capitale del vino arbėresh”, anche quest’anno ha accolto tanti concorrenti provenienti dalla “Arberia” di Calabria. Ben 93 le aziende partecipanti e 130 i vini in vetrina, presenti in largo Skanderbeg traboccante di gente, accorsa soprattutto dai centri del comprensorio. Spiccava, invece, l’assenza dei politici regionali e provinciali che avevano assicurato la loro partecipazione. La singolare rassegna vinicola aperta alle sole comunitą di lingua albanese dell’Italia centro-meridionale č l’unica vetrina del genere a dare visibilitą ai tanti piccoli produttori e a premiare la loro forte passione e antica competenza nel settore vinicolo. Organizzata dalla Amministrazione comunale guidata dal dinamico sindaco Aldo Marino, la rassegna-concorso da due lustri č messa in piedi  con il contributo dell’Assessorato alla Agricoltura della Provincia, della Regione e dell’Arssa; e si conferma  un ricercato e atteso appuntamento all’insegna della socializzazione, l’enogastronomia, la cultura e della musica. Una apposita commissione di maestri sommelier ha avuto il suo bel da fare  per individuare e premiare i primi tre vini selezionati tra una rosa di dieci  rossi e bianchi fatti pervenire al Comune di Vaccarizzo Albanese.

Ogni anno l’ originale concorso attira nel centro italo-albanese il pubblico delle grandi occasioni, come appunto quello di sabato sera, che oltre alla ampia varietą di vini ha potuto degustare i prodotti gastronomici tipici della tradizione calabro-arbėreshe. Tra le iniziative collaterali di questa edizione, gią in calendario il 1 giugno ma rinviata per il maltempo, hanno spiccato la mostra del pittore  albanese Emin Shaqja e l’esibizione della band “Visamanara” di Forlģ.

Adriano Mazziotti

 

priru / torna