Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
Gli Arbėreshė della Calabria - SAN DEMETRIO CORONE

PAGINA A CURA DI ADRIANO MAZZIOTTI

GLI ACQUERELLI DI MARIA CREDIDIO ALLA MOSTRA DI VENEZIA

Nello stand espositivo riservato alla Calabria nella sezione “Eventi” della 59^ Mostra del cinema di Venezia, S. Demetrio Corone, oltre al materiale informativo,  audiovisivo e ai prodotti editoriali che consentono a questo centro fino all’8 del corrente mese di mettere in mostra il meglio dei suoi prodotti culturali, si fa notare anche per una serie di pregevoli acquerelli eseguiti con tecnica mista su fogli di pergamena di fine ‘800.

I lavori, intitolati “Omaggio al cinema muto”, sono frutto dell’estro e bravura di Maria Credidio, talentosa artista molto nota e apprezzata dagli addetti ai lavori e con all’ attivo diverse esposizioni personali e collettive, con le quali  ha collezionato lusinghieri giudizi   di  critica e consensi da parte del  pubblico. 

I quadri si ispirano alle maggiori figure femminili del cinema muto italiano, come  Eleonora Duse e la Gioconda del D’Annunzio, quest’ultima riprodotta anche in un fotogramma incastonato all’interno di  una scultura realizzata in materiale misto.

L’approdo in  Laguna della Credidio č un altro gratificante e prestigioso riconoscimento per la poliedrica maestra d’arte originaria di Terranova da Sibari, lo scorso anno designata dall’Amministrazione comunale di S. Demetrio Corone a organizzare la “Prima biennale d’arte”.

Adriano Mazziotti

priru / torna