Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
Gli Arbėreshė della Calabria - SAN DEMETRIO CORONE

PAGINA A CURA DI ADRIANO MAZZIOTTI

 “Shėn Mitri i Viker” (San Demetrio Piccolo)

Non c’č stata alcuna banda musicale, né addobbi luminosi o  bancarelle di venditori ambulanti a fare da cornice alla festa  in onore di “Shėn Mitri i Viker” (S. Demetrio Piccolo), organizzata  mercoledģ pomeriggio dalla popolazione della contrada Gurza, nel comune di S. Demetrio Corone, sulla scia di una consolidata tradizione che si  rinnova dal 1945.

La ricorrenza, che anticipa di quasi  una settimana la festa del 26 , giornata dedicata secondo il calendario liturgico greco a San Demetrio Megalomartire, č frutto della schietta devozione che gli abitanti della contrada nutrono verso il Santo Patrono.

La festa, preparata la prima volta da Giuseppe Godino nel 1945 in segno di ringraziamento verso il Santo  per la protezione chiesta e ottenuta durante il rischioso periodo trascorso in guerra, e che dallo stesso fu curata ogni anno fino alla sua scomparsa, ogni anno in questo periodo č organizzata con   sentita  venerazione dalla nuora Carmela e dal marito Luigi, con   il concorso degli abitanti del borgo, che offrono a chi partecipa  gustosi  dolci della tradizione gastronomica locale.

Non manca il momento religioso, con l’incontro di preghiera officiata dal parroco, papąs Andrea Quartarolo, davanti ad  una antica edicola votiva (nella foto) eretta in onore del Santo, rappresentato secondo l’iconografia classica a cavallo, che per la popolazione del  posto,  priva di una chiesa, č  un autentico punto di riferimento.

Adriano Mazziotti

priru / torna