Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
Gli Arbėreshė della Calabria - SAN DEMETRIO CORONE

PAGINA A CURA DI ADRIANO MAZZIOTTI

MACCHIA ALBANESE IN FESTA PER I CENTO ANNI DI NONNA ROSINA TORCHIA

(Servizio di Adriano Mazziotti - fotografie di Cosimo Mauro)

Rosina Torchia raggiunge il traguardo di un secolo di vita e Macchia Albanese, dove l’anziana donna vive assieme a due suoi figli, le si č stretta attorno per mostrarle l’affetto dell’intera comunitą.

La centenaria ha avuto accanto tutti i sette figli (cinque maschi e due femmine), avuti dal marito Angelo Bellucci, scomparso nel 1985, gli otto nipoti e altrettanti pronipoti.

Arzilla e lucida, nonna Rosina conserva ancora una buona memoria, che le consente di ricordare e raccontare con dovizia di particolari fatti di famiglia ed episodi di storia locale.

Nella sua moderata  alimentazione non mancano la tazzina di caffč, i legumi, un buon bicchiere di vino locale che accompagna ogni suo pasto e  i cioccolatini, unico peccato di gola di   Rosina.

Con la bella stagione, ancora vestita nell’ abbigliamento tradizionale arbėresh, č solita sedersi davanti l’uscio di casa,  nella sua gjitonia (il vicinato), in compagnia di tanti ricordi.

Ogni giorno recita il rosario e non di rado la si sente canticchiare qualche vjersh (canto tradizionale italo-albanese).

Cosģ come č usanza fare  con chi raggiunge i cento anni di vita, il sindaco sen. Cesare Marini, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di S. Demetrio Corone, ha presentato alla nonnina della frazione Macchia Albanese gli auguri ufficiali donandole una targa ricordo.

priru / torna