Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
NOTIZIE lajme NOTIZIE lajme
LAJME notizie Lajme notizie
da e per IL MONDO ALBANESE
Gli Arbėreshė del Molise

Nasce una Lega Intercomunale tra le Associazioni Arbėreshe del Molise

Il  27 ottobre, 2001, alle 20,30, a S. Martino in Pensilis,  si č tenuta una riunione tra i  rappresentanti delle associacioni culturali Arbėresh dei comuni di Portocannone, Ururi e Chieuti.

Non hanno fatto mancare la loro adesioni anche i rappresentanti degli altri comuni Arbėresh di Montecilfone e Campomarino e  Casalvecchio.

La cena di lavoro ha avuto  come obiettivo la istituzione di una lega intercomunale  tra le associazioni Arbėresh al fine di  unire gli sforzi per  realizzare iniziative orientate alla conservazione del patrimonio linguistico culturale  Arbėresh che, negli ultimi anni,  sta supendo un progressivo degrado al punto che rischia di scomparire.

In un momento storico in cui le spinte alla integrazione ed omologazione culturale sono fortissime, la necessitą di  preservare i giacimenti linguistico culturali storici non č pił rinviabile.

La lingua e la cultura Arbėresh si č tramandata per oltre 5 secoli nei paesi citati, le comunitą Arbėresh, pur nella diversitą culturale, non hanno fatto mancare il loro contributo  in tutte nelle varie fasi storiche e sono state promotrici attive del progresso sociale, civile ed economico attuale.

Ora, si impone la necessitą di ripensare il modello delle politiche socio culturali ed educative che si stanno rivelando distruttrici della nostra cultura. Per questo la lega delle associazioni che si sta istituendo ha lo scopo di presentare agli organi istituzionale delle provincie di Foggia e Campobasso, un pacchetto di proposte mirate e sostanziali al fine di realizzare il riequilibrio fra le due dimensioni linguistiche che convivono nei nostri paesi ed in ciascuno di noi.

Sull’onda delle parole dell’Ecc.mo. Prof. Mario Massaro “Gjith bashk imi mė tė shumna!”, (Insieme siamo di pił!), che ci ha onorato della sua presenza in rappresentanza degli Arbėresh di Chieuti, con il sostegno accorato di cui ci onora, il nostro amato poeta Arbėresh  Luis De Rosa, presente in rappresentanza degli  Albanesi di Ururi, con il contributo dell’Ecc.mo Dott. Prof. Nicola Occhionero di Portocannone , della cui partecipazione ci fregiamo, senza dimenticare la presenza del presidente dell’associazione Skanderberg dott. Nicola Manes, l’assessore all’agricoltura del comune di Portocannone, Costanzo Manes,  gli Ecc.mi Proff.  dott. Vincenzo Acciaro  dell’Universitą di Bari e il Dott. Vincenzo Musacchio dell’Universitą del Molise,  il rappresentante del club equestre degli Stradioti di Campomarino, Guerino Galasso, e con  tutti gli altri intervenuti che sarebbe lungo citare,   invitiamo  tutti gli Arbėresh molisani e della capitanata a sostenere le nostre associazioni culturali in questa difficile e forse ultima occasione per continuare ad esistere come lingua e come comunitą.

Teodoro Musacchio
Teodhor Muzaqi
(Segretario dell’Associazione K.Skanderbeg di Portocannone).