ARBITALIA 

Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
Lajme ka Shėn Mitri / Notizie da San Demetrio Corone
 

XXXIV EDIZIONE DEL

FESTIVAL DELLA CANZONE ARBĖRESHE

di Gennaro DE CICCO

 

San Demetrio Corone – Anna Carmela Pomillo č la vincitrice della XXXIV edizione  del Festival della Canzone Arbėreshe. La cantante, originaria di Vaccarizzo Albanese, ha portato al successo una melodiosa canzone dal titolo “E nani sosėn – E adesso”.

Al secondo posto Anna Maria Viteritti e Giuseppe Baffa, con la canzone scritta e musicata da Ernesto Iannuzzi  “Ky ender / Un sogno”.

Premio “Rinia”, invece, attribuito al cantante pił giovane della serata : Daniel Dramisino di Plataci, che ha proposto al pubblico la canzone “Priru ni – Torna adesso” . 

E’ stato conferito, inoltre, a Cosimo e Damiano Scaravaglione il premio della critica “Giuseppe D’Amico”, messo a disposizione dalla famiglia di colui che  nel 1980, sulla scia dei successi radiofonici che riscuotevano i brani arbėreshė trasmessi dalle emittenti private, ha ideato il primo concorso canoro della storia della musica arbėreshe. I cantanti di Spezzano Albanese hanno interpretato una suggestiva canzone, dedicata a Madre Teresa di Calcutta: Mėma Tiresja.

La serata finale -che quest’anno ha registrato una massiccia presenza di spettatori - č stata preceduta da due tappe intermedie a Vaccarizzo Albanese e a San Giorgio Albanese. Una sorta di “canta  giro festival”, che  ha offerto la possibilitą ai cantanti di esibirsi  in tre occasioni.

La rassegna canora, preceduta dagli interventi istituzionali all’insegna dell’integrazione dei popoli del sindaco. On. Cesare Marini e dell’on. Fatmir Toēi, del Parlamento della Repubblica d’Albania, ha visto la partecipazione del gruppo Lulet e rea, magistralmente diretto da Ricky Vicky BaffaOspite d’onore, invece,  il protagonista del talent show “the voice of Italy”, Fabio Curto. Il cantautore e polistrumentista  di Acri, ha inteso trasmettere  dal magico palcoscenico del Festival e nella splendida cornice della millenaria abbazia basiliana di Sant’Adriano tutto il suo affetto ai numerosi fans, provenienti da tutta l’Arbėria.

 

priru / torna