Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

 

OPERAZIONE SOLIDARIETA’

Gli arbėresh di Lungro e Spezzano per il sogno di Madre Teresa

“Note  per la solidarietą”: ha questo nome l’iniziativa di collaborazione avviata dalle Associazioni Bashkim Kulturor Arbėresh di Spezzano Albanese e “Amici della fondazione Nostra Signora del Buon Consiglio” che dal 1992 č impegnata in terra d’Albania per realizzare quello che era il sogno di Madre Teresa: la costruzione di un ospedale a Tirana. L’opera in fase di completamento, necessita inoltre di ulteriori fondi per la preparazione del personale medico e infermieristico. L’iniziativa che beneficia del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, č sostenuta dalla conferenza Episcopale Italiana.

Allo scopo di raccogliere fondi da destinare a questa idea, l’Associazione culturale Bashkim, diretta da Giuseppe De Rosis, ripetendo una analoga iniziativa tenutasi lo scorso 6 aprile, si č fatta promotrice di due concerti che si sono tenuti a Lungro il 21 e a Spezzano il 23 dicembre scorsi, grazie anche al patrocinio e alla collaborazione delle amministrazioni comunali dei due centri arbėresh, oltre che dell’Amministrazione Provinciale, dell’Eparchia di Lungro e delle parrocchie di San Pietro e del Carmine rette rispettivamente da don Gianni Nigro e don Peppino Grilletta.

L’Italia e l’Albania sono due sponde dello stesso mare e il ponte della solidarietą, al di lą dei luoghi comuni, costituisce senz’altro, un mezzo privilegiato per continuare un dialogo tra le culture che data da secoli e che, proprio qui in terra di Calabria, ha evidenziato segni di straordinaria feconditą. Continuare su questa strada non puņ che portare maggiore umanitą e comprensione fra due popoli che trovano nella diaspora degli arbėresh, un trait d’union che fa delle due rive del canale d’Otranto un’unica finestra a cui affacciarsi per porgere solidarietą e amicizia.

L’iniziativa a cui ha partecipato di persona il  Superiore provinciale e Presidente della Fondazione NSBC Padre Giuseppe Pusceddu, ha trovato il pieno sostegno dei quattro artisti  - tutti spezzanesi - che si sono esibiti a titolo gratuito. A Lungro, Mario Montore al pianoforte, ha accompagnato la soprano Rosaria Buscemi, mentre a Spezzano Mario Gullo alla chitarra classica e Ferdinando Zuddio al pianoforte, hanno deliziato il vasto uditorio che nelle due comunitą italo-albanesi, ha aderito alla raccolta di fondi.

Padre Pusceddu, ha lanciato un appello alle persone generose e di buona volontą affinché «l'impegno di solidarietą con il popolo albanese divenga sempre pił incisivo, e l'ospedale possa essere definitivamente completato».

Ulteriori informazioni sull’iniziativa umanitaria in favore del completamento dell’ospedale di Tirana, possono essere reperite contattando il Bashkim all’indirizzo bashkim@tiscali.it oppure nei siti internet www.arbitalia.it e www.cfic.it. In merito si ricorda che, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia fiscale, le offerte da parte di privati e imprese,  sono considerate erogazioni detraibili e deducibili.

Raffaele Fera

ADOPERIAMOCI AFFINCHE' QUESTO SOGNO DIVENTI REALTA'!

I CONCERTI REALIZZATI

priru / torna