Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

ARBITALIA news

PIERFRANCO BRUNI E IL CENTRO STUDI E RICERCHE "FRANCESCO GRISI" OSPITI AI PROGRAMMI DI RAIUNO PER DISCUTERE SU

LA MAGNA GRECIA DI CARLO BELLI NEL CENTENARIO DELLA NASCITA

In occasione del centenario della nascita di Carlo Belli il Centro Studi e Ricerche "Francesco Grisi" (che ha pubblicato diversi lavori di Belli dedicati alla Magna Grecia, attraverso una metodologia progettuale ed editoriale che sviluppa da anni), sarą ospite, con il suo direttore Pierfranco Bruni e il docente universitario Pio Rasulo, di Rai Uno in un programma dell' 11 dicembre alle ore 11,10.

A Taranto Belli (oltre ad essere stato il fautore del Convegno di studi sulla Magna Grecia) ha dedicato numerosi scritti (compreso un filmato) riferiti proprio alla questione inerente il Centro siderurgico e la sua ubicazione. Infatti, Belli, era contrario all'ubicazione del Centro. Tanto che in un articolo apparso nel 1968 sulla rivista "Magna Graecia", con molto coraggio, sottolineava che a Taranto era stato commesso un massacro.

Il desiderio di Belli era quello di innescare un processo economico e pedagogico intorno ai beni culturali. Sibari, Metaponto e Taranto sono stati, per Belli, quei punti di riferimento di un impegno non solo culturale ma anche civile. Il caso di Taranto. Il caso di Sibari. I viaggi nel metapontino. La Magna Grecia sono riferimenti fondamentali nel viaggio mediterraneo innescato da Belli con le sue ricerche e i suoi studi. "Questa immensa Magna Grecia, sottolinea Bruni, sembra vivere nel sonno del passato ma da questo passato č possibile ricostruire un nuovo rapporto con le cittą, con i territori, con la coscienza dei popoli, con la storia".

Un appuntamento, quello su RaiUno, che valorizza la progettualitą culturale del Centro Studi "Francesco Grisi" in un raccordo con tematiche riferite ad autori che si sono dedicati alla cultura della Magna Grecia.

priru / torna