Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

La prestigiosa rivista di cultura arbėreshe del Molise da ampio spazio alla rubrica curata da Nicola Bavasso sul quotidiano “La Provincia Cosentina”

Rrethi (l’Arcobaleno) su Kamastra

 

Kamastra, autorevole rivista di cultura e attualitą delle minoranze linguistiche degli arbėreshė e croati del Molise nell’ultimo numero pubblicato, ha dedicato ampio spazio alla rubrica bilingue Rrethi l’Arcobaleno curata da Nicola Bavasso e pubblicata ogni venerdģ sulle pagine culturali del quotidiano “La Provincia Cosentina”. Un prestigioso riconoscimento che premia l’impegno della redazione e dei collaboratori del quotidiano calabrese da sempre sensibili alle problematiche delle minoranze linguistiche storiche. La rinomata  rivista diretta da Fernanda Pugliese e pubblicata da otto anni a Montecilfone in provincia di Campobasso, ha voluto porre all’attenzione dei suoi numerosi lettori, l’originale iniziativa del giornale cosentino che risulta essere, in tutto il territorio nazionale, l’unica rubrica scritta in lingua arbėreshe pubblicata su un quotidiano regionale.

L’articolo apparso sul bimestrale molisano sottolinea le finalitą ed il successo di Rrethi l’Arcobaleno definendolo “un’agenda che mette in evidenza gli eventi culturali ma anche le problematiche sociali, politiche ed economiche dei paesi arbėreshė, uno spazio dove si č concretamente aperto un momento nuovo per l’Arbėria in cui vengono affrontate tematiche di forte attualitą ma anche problemi e progetti legati alla salvaguardia ed allo sviluppo delle minoranze linguistiche storiche”.  Un evento degno di nota per i lettori de La Provincia Cosentina al quale ancora una volta viene riconosciuta la particolare attenzione che rivolge alle realtą alloglotte della Provincia di Cosenza, oggi giustamente tutelate da provvedimenti legislativi nazionali e regionali.

“La rubrica  inaugurata lo scorso 16 aprile - si legge nell’articolo – in questi mesi di attivitą ha trattato importanti argomenti come la legge di tutela, i problemi legati all’insegnamento della lingua nelle scuole, la valorizzazione dei beni architettonici dell’Arbėria, le opere letterarie pubblicate da alcuni scrittori contemporanei, spettacoli musicali ed itinerari turistici.

In questo spazio arbėresh sono state evidenziate con molta attenzione le attivitą promosse da associazioni e riviste specializzate”.  Un riconoscimento va anche all’ideatore dello spazio bilingue Nicola Bavasso che con scrupolosa professionalitą “ha avviato questa rubrica per dare applicazione alla legge 482/99 e con molta attenzione sta collaborando con il quotidiano calabrese con la prospettiva di creare una pagina mensile per dare voce anche alla minoranza occitana della provincia di Cosenza”.

priru / torna