Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ADNKRONOS 30 OTTOBRE
 

CULTURA: LA POESIA ITALIANA ARRIVA IN MACEDONIA
L'ANTOLOGIA DEL COMITATO NAZIONALE MINORANZE LINGUISTICHE DEL MIBAC


Tetova (Macedonia), 30 ott. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Alberto Bevilacqua, Corrado Calabro', Giuseppe Conte, Erri De Luca, Alda Merini, Maria Luisa Spaziani: la poesia italiana, tradotta in albanese, arriva in Macedonia grazie al progetto del comitato minoranze linguistiche del ministero per i Beni e le Attivita' Culturali che ha presentato a Tetova l'antologia ''D'una o dell'altra riva di questo mare. Voci e percorsi della poesia italiana contemporanea''.

Il volume, nella traduzione di Caterina Zuccaro, si avvale della presentazione di Luciano Scala, direttore generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali, e del saggio introduttivo di Pierfranco Bruni, presidente del comitato e coordinatore degli aspetti letterari e scientifici del progetto. L'obiettivo e' quello di far conoscere la poesia italiana contemporanea nei paesi di lingua albanese, ponendo l'accento sulla produzione mediterranea e adriatica.

''Bisognava individuare un filo conduttore - scrive Pierfranco Bruni nell'introduzione all'antologia - Quello generazionale, e quindi storico, mi sembra ancora il piu' rappresentativo anche perche' i poeti che qui si presentano sono la piu' emblematica dimostrazione della eterogeneita' delle tematiche, degli stilemi, delle metafore che disegnano il quadro della poesia italiana contemporanea. Leggere questi poeti non e' solo penetrare un secolo qual e' il Novecento, ma e' soprattutto confrontarsi con cio' che il presente ci offre''. La poesia significa ''ritrovarsi, riconoscersi, ritornare'', aggiunge Bruni, a un sentimento di appartenenza comune, di cui il poeta si fa espressione; un ritorno alle radici. L'antologia bilingue, pensata proprio come occasione di avvicinamento alla poesia italiana contemporanea rivolta a lettori albanesi, accoglie autori di fama nazionale e poeti dell'Italia meridionale appartenenti alle comunita' italo-albanesi.

(Per/Zn/Adnkronos)

priru / torna