Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

SABATO 16 SETTEMBRE ORE………

 LAINATE (MI) -  VILLA LITTA (PADIGLIONE DELLE FESTE)

“FIORI POETICI PER  KODRA”

Il Poeta Gaetano BLAIOTTA ricorda il grande pittore Albanese

IBRAHIM KODRA

 (ISHMI 21-4-1918 – MILANO 6-2-2006).

Lettura di testi poetici dedicati al Maestro, esposizione di “Affiche” ebook fotografico 

IBRAHIM KODRA nato nel villaggio albanese di Ishmi nel 1918. Il padre era capitano di marina. Fu educato alla corte del re Zogu, ove si distinse anche nello sport; fu infatti campione albanese di lancio del disco. Dopo aver rivelato le sue doti artistiche, lavorando in patria come disegnatore, nel 1938 venne in Italia con una borsa di studio per l’Accademia di Brera.  Si stabilì così a Milano, dove poi rimase per tutta la vita.

A Brera, Kodra seguì i corsi di pittura di Aldo Carpi e Carlo Carrà e anche quelli di scultura di Francesco Messina.

Nel dopoguerra partecipò ai movimenti artistici di «Guernica» (1945) e «Linea» (1947), sviluppando una pittura neo cubista.

Nel ’48 a Roma, in occasione della Conferenza Internazionale della Pace, conobbe Pablo Picasso, al quale continuò ad ispirarsi anche in seguito.

Negli ultimi anni della sua vita Kodra era solito trascorrere periodi a Positano, dove gli era stato conferita la cittadinanza onoraria,  in Sicilia e, soprattutto, in Calabria tra le comunità albanofone della provincia di Cosenza.

Numerose sono le mostre tenute da Kodra in Italia e all’ estero. Sue opere sono conservate in Vaticano, presso la Camera dei Deputati e in collezioni pubbliche e private di Svizzera, Germania, Belgio, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Russia, Grecia, Giappone, Stati Uniti, Australia.

priru / torna